Dashboard
clear
Naviga
Home
Calciomercato.com
Login
Squadre
clear
Leggi gli articoli per squadra
Atalanta
Benevento
Bologna
Cagliari
Chievo Verona
Crotone
Fiorentina
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Roma
Sampdoria
Sassuolo
Spal
Torino
Udinese
Verona
dehaze
info

le news scritte dai tifosi

Cosimo Palumbo

L'avvio stregato delle Streghe

8 Giugno 2017, finale di ritorno per i play-off di serie B valevoli la promozione in Serie A.
Al 'Vigorito' si gioca Benenvento-Carpi, risultato d'andata 0-0, al minuto 32' il rumeno Puscas fa esplodere i tifosi, lo stadio è in festa, la città di Benevento è in festa.
Ci si avvicina sempre pià al triplice fischio, quando esso avviene al termine della partita il sogno diventa realtà, il Benevento si aggrega alle già promosse Spal e Hellas Verona; dopo 87 anni di storia, e dopo un solo, e per ora unico, anno di serie B, il Benevento ottiene la sua prima promozione storica nella massima divisione Italiana.
Un miracolo contro ogni previsione per le 'Streghe' di mister Baroni. Un entusiasmo manifestato anche in estate dal grande numero di abbonati. Un entusiasmo però che col tempo, con l'inizio del campionato, un po' si è spento. La società investe, acquista giocatori di categoria come Costa, Lazaar, Cataldi, D'alessandro, Lemmello e non tende a perdere i pezzi pià importanti della rosa.

Domenica 20 Agosto 2017, esordio nella massima serie per i Campani, si gioca al Luigi Ferraris di Genova contro la Sampdoria, grazie al bel gol di Ciciretti le 'Streghe' passano in vantaggio, ma in seguito subiranno una rimonta che porterà la squadra a perdere la partita 2-1.
Resta la prestazione, ma meno il risultato.
Seconda giornata, esordio casalingo davanti ai propri tifosi, al 'Vigorito' arriva il Bologna di Mister Donadoni. Inizia la partita e nella riprese il Bologna passa in vantaggio, complice anche un super Mirante il pareggio non arriva fin quando capitan Lucioni nei minuti finali mette a segno la rete del pareggio. Si sarebbe potuto trattare del primo storico punto in A, ma... qualcosa va storto, il VAR annulla il gol, il risultato successivamente non cambierà più e la partita finisce 1-0 a favore degli ospiti.
Terza giornata, si gioca contro un Torino proveniente da un pareggio e da una vittoria, la partita è molto equilibrata, il Benevento attacca, si arriva nei minuti finali della ripresa dove il risultato sembra avviato verso lo 0-0, ma al minuto 94' gran palla di Ljajic per Lago che insacca alle spalle di Belec. Punizione forse un pò troppo severa per una squadra che in campo ha dimostrato di meritare di portar a casa almeno un punto.
Certamente un avvio condizionato da questi episodi, due punti persi nei minuti finali.

Le 'Streghe' stanno vivendo un momento stregato, un momento dove un sogno sta diventando un incubo, i risultati arriveranno, siamo appena all'inizio, è la Serie A, è il calcio.

Commenta l'articolo

Accedi o registrati per poter commentare questo articolo.

o
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni e per visonare Condizioni di servizio e informativa privacy