Dashboard
clear
Naviga
Home
Calciomercato.com
Login
Squadre
clear
Leggi gli articoli per squadra
Atalanta
Benevento
Bologna
Cagliari
Chievo Verona
Crotone
Fiorentina
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Roma
Sampdoria
Sassuolo
Spal
Torino
Udinese
Verona
dehaze
info

le news scritte dai tifosi

Shevambro8

ANTI Juventini

Più di 40 anni fa sono nato figlio di un papà che si diceva "Antijuventino Combattente".

Lo diceva convinto... ma per ridere. Aveva un bar, frequentato (e molto!!!) principalmente da tifosi juventini. Due di loro, fortunatamente incolumi, erano anche stati al DANNATO Heysel.
Io li vedevo, la mattina del lunedì, juventini di qua dal bancone e l'Antijuventino Combattente dall'altra... a prendersi beatamente in giro per il gol, la sconfitta, il rigorino, il Milan di Farina in SerieB...etc...etc... FANTASTICA storia di un calcio fatto di uomini e visto da uomini.
Oggi io vorrei essere così. Vorrei essere antijuventino combattente come lui e parlare con antimilanisti altrettanto combattenti. Deriderci... sfidarci a suon di gol.

Ed allora lo faccio...
Io non sono di quelli che dicono "tifo per le italiane in Coppa". Come potrei in Juve-Spal tifare Spal e in Juve-Real tifare Juve. Non riesco!! Il mio animo mi dice Forza Spal e Forza Real. Non faccio il finto moralista che dice "non si deve tifare contro". Io non tifo contro la juve, io tifo SPAL e REAL!! Non spero MAI, e mai l'ho fatto, che Higuain si faccia male o che sia squalificato perchè guadagna troppo. Ho pianto per Del Piero ed ho gioito per lui al ritorno al gol. E non mi offendo neanche un secondo se in Milan-Spal o in Milan-Rijeka uno juventino tifa Spal o Rijeka! Ci mancherebbe!!! L'importante è che lo faccia un uomo che guarda il calcio con occhi oggettivi come i miei.

Non mi piacciono i tifosi "da giornale" che giudicano una partita per via di un articolo che dice "la Juve vince di rigore, Spal sfortunata" se io che ho visto la partita mi ricordo di due rigori sacrosanti, 80% del pallone nei piedi della Juve, 18 calci d'angolo, 32 tiri in porta e 4 pali bianconeri. Quell'antijuventino lì NON MI PIACE, non sono io.

E non mi piace affatto lo Juventino che dice "il primo gol dell'Atalanta è solo per un errore di Buffon" dimenticandosi completamente che il primo gol della Juve è IDENTICO e sarebbe solo un errore di Berisha, facendolo invece diventare il PRIMO GRANDE GOL DI BERNARDESCHI.

Non mi piacciono gli antijuventini che si aggrappano alla squalifica di Paratici per insulti al VAR, accusando tutta la Juve di insulto programmato... Non mi piacciono gli antijuventini che accusano la Juve di ruberie e scarsa moralità per non aver rimborsato 2 abbonamenti in tribuna vip di 2 tifosi terremotati.

La Juve ruba, quando Moggi compra gli arbitri. SI'.
La Juve ha scarsa moralità, quando non ammette l'evidenza dei fatti di ruberie e condizionamenti del passato.

Attenzione!! Anche il Milan ruba, quando cerca di recuperare la strada fatta da Moggi con gli arbitri, provando a sua volta a condizionarli... così come ruba quando sceglie di portarsi a casa Moggi e Giraudo non per le loro reali (ed effettive) abilità da dirigenti, ma per le loro influenze politiche all'interno del sistema.

MA E' DI QUESTO CHE DOBBIAMO PARLARCI NOI TIFOSI ANTI. DA UOMINI.

Lasciamo perdere questi pseudo-giornalisti che ci sono in circolazione. Sono prezzolati, populisti. Oggi ne pensano una, domani il contrario. L'importante è far sembrare di dire sempre la cosa giusta. Non interessa più alla maggior parte, dire una cosa INTELLIGENTE e COERENTE. Sono partigiani. Sono mediocri. Sono venduti al potere della politica e del soldo.

OFFENDIAMOCI della loro mancanza di rispetto verso di noi. NON OFFENDIAMOCI tra noi.

Io ho una famiglia, ho un lavoro. Come tutti ho problemi che spaziano dall'economia di famiglia alla salute alla crescita nel Mondo dei miei figli. Il Calcio è un Giuoco con cui allietare alcuni momenti della mia settimana, con cui emozionarmi, con cui condividere pareri e opinioni. Il Calcio non dà da mangiare, non guarisce dalle malattie e non aiuta per nulla ad inserire piccoli esseri umani nel mondo vero.
Viviamoci il calcio per quello che è. Godiamocelo. Io mi voglio godere sereno il mio essere milanista, senza dovermi sentire offeso dai pensieri insulsi e codardi di antibonucciani ed anticinesi, che ritengono di poter offendere la mia identità a prescindere.
Io mi voglio godere il mio essere antijuventino, che DI SICURO so essere un modo mai offensivo e sempre rispettoso dell'identità juventina del tifoso bianconero.

Il Rispetto non è amicizia. Il Rispetto non è mancanza di confronto. Il Rispetto non è silenzio.
Il Rispetto verso un tifoso dell'altra squadra si esprime IN PRIMIS pensando che quel tifoso sia intelligente quanto me, non trattandolo come "inferiore" perché io ho 7 champions...o 6 scudetti consecutivi. Rispetto è mettersi alla pari nel dialogo. La classifica dei punti e dei trofei delle squadre NON FA la classifica del più forte per strada e nella società.

Così come noi milanisti non eravamo sul tetto del mondo sociale quando vincevamo, oggi non si sentano tali i tifosi bianconeri. Il tetto delle classifiche è fatto proprio così. Primi in classifica degli ultimi anni sono stati notai bianconeri, muratori bianconeri, politici bianconeri, imprenditori bianconeri, disoccupati bianconeri, bambini bianconeri...etc...etc... Sulla strada, poi, ognuno di questi bianconeri ha il proprio posto sociale, per merito o demerito, per fortuna o sfortuna. Il tutto SENZA VAR.

Chi è pronto a giocare correttamente all'ANTI con me?

Commenta l'articolo

Accedi o registrati per poter commentare questo articolo.

o
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni e per visonare Condizioni di servizio e informativa privacy