Arrivati a questo punto tanto vale metterla in musica... prendendo spunto da un bellissimo brano realizzato e cantato magistralmente dal grande e mai dimenticato Luigi Tenco: 

Un giorno dopo l’altro

e Sarri resta là

parole sempre uguali

Le stesse cose...

Un giorno dopo l’altro

E Sarri non arriva

Un passo avanti e indietro

La stessa  noia

E  gli occhi intorno cercano

Pep Guardiola che avevam tanto sognato

Ma i sogni sono ancora sogni

e neanche Sarri  ancora ci è arrivato…

Un giorno dopo l’altro

E Sarri resta là

domani sarà un giorno uguale a ieri

Allegri è andato via da tempo  

E già da un po' sembra un punto lontano

Lo juventino anche stasera

torna deluso a casa piano piano...

Un giorno dopo l’altro

E Sarri è ancora là

E la speranza ormai è una abitudine…