Comunicato Stampa, Roma 7 novembre 2019

“Il Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI) e la Federazione Italiana Gioco Calcio (FIGC) comunicano che in occasione della partita inaugurale degli Europei di Calcio 2020, che si terrà presso lo Stadio Olimpico di Roma il giorno 12 giugno alle ore 21, si svolgerà alle ore 19 un incontro calcistico tra due rappresentative di calciatori, di cui una integralmente composta da giocatori di colore, che militano nei campionati professionistici della Lega Nazionale Calcio.

La partita tra le due selezioni costituisce l’evento di carattere sportivo, che si inserisce nell’ambito di una più ampia rassegna, denominata: “Diamo un calcio definitivo al razzismo”, di cui si sono resi promotori il CONI e il Ministero della Pubblica Istruzione, con un bando di concorso, che sarà pubblicato entro il 17 novembre 2019 e che si compone di una Fase Preliminare e di una Fase Finale, nonché di un’Appendice di seguito descritte

PROGRAMMA DELLA FASE PRELIMINARE

  • Entro il 31 dicembre 2019, tutti gli istituti scolastici (pubblici e privati) delle scuole elementari e medie (inferiori e superiori) della Repubblica Italiana potranno aderire al bando di concorso indetto dal CONI, di concerto con il Ministero della Pubblica Istruzione, che prevede la possibilità per ciascun studente frequentante gli istituti scolastici che aderiranno al bando di partecipare alle iniziative di seguito descritte
  • Entro il 28 febbraio 2020, tutti i ragazzi frequentanti le scuole medie (inferiori e superiori) ed elementari dovranno consegnare agli organi preposti di ciascun istituto scolastico, rispettivamente un tema a carattere sportivo dal titolo “Io dico basta al razzismo” in cui lo studente dovrà descrivere le emozioni vissute dinanzi ad episodi di razzismo e un disegno, a carattere sportivo, titolato “Giochiamo insieme”, che dovrà raffigurare bambini di pelle bianca e bambini di pelle nera, che insieme praticano, individualmente o di gruppo, una qualsiasi attività sportiva.
  • Entro il 15 aprile 2020, una commissione istituita all’interno di ciascun istituto scolastico partecipante al concorso e incaricata di vagliare i temi e i disegni dovrà inviare i migliori elaborati al CONI.
  • Entro il 15 maggio 2020, sarà reso pubblico da parte del CONI con apposito comunicato stampa la designazione dei vincitori del concorso, sulla base di una classifica stilata da una commissione del CONI, composta da docenti ed ex atleti. La classifica riguarderà i 24 migliori temi (3 per ognuna delle otto classi di riferimento delle scuole medie inferiori e superiori) e i 15 migliori disegni (3 per ognuna delle cinque classi di riferimento della scuola elementare)

PROGRAMMA DELLA FASE FINALE DEL GIORNO 12 GIUGNO 2019

  • Alle ore 10 presso la Sede del CONI del Foro Italico in Roma, si terrà una tavola rotonda dal titolo “Il razzismo nel mondo del calcio. E’ ora di finirla!” cui parteciperanno (i) i calciatori impegnati nell’esibizione che si terrà alle ore 19 presso lo Stadio Olimpico e che precederà la partita inaugurale del torneo (ii) ex calciatori professionisti e giornalisti sportivi che testimonieranno le proprie esperienze, dirette o indirette, in tema di manifestazioni di razzismo vissute in carriera; (iii) tifosi ed appassionati sino al raggiungimento della capienza consentita;
  • Alle ore 12, al termine della tavola rotonda, il Presidente del CONI e il Ministro della Pubblica Istruzione presiederanno la cerimonia di premiazione degli studenti che hanno elaborato i 24 migliori temi e i 15 migliori disegni. I vincitori a avranno diritto: (i) di ricevere una medaglia d’oro in memoria dell’evento; (ii) di assistere – accompagnati da un adulto – alla partita inaugurale del torneo che si terrà in serata il giorno stesso; (iii) ad un soggiorno di tre giorni a Londra nelle giornate dell’11, 12 e 13 luglio con spese di viaggio, vitto e alloggio, per il vincitore e un adulto accompagnatore, integralmente a carico del CONI, per assistere alla Finale degli Europei 2020 di Calcio, che si terrà allo Stadio di Wembley il 12 luglio alle ore 21
  • Alle ore 15 la tavola rotonda e la relativa cerimonia di premiazione dei migliori temi e disegni saranno replicate sui maxischermi dello Stadio Olimpico, al fine di consentirne la visione ai possessori del tagliando per l’ingresso alla partita inaugurale degli Campionato Europeo di Calcio 2020;
  • Entro le ore 19,30 (a partire dalle ore 12) saranno messi a disposizione – fino ad esaurimento scorte – in appositi stands presso lo Stadio Olimpico di Roma, duemila magliette con il logo del CONI e con incisa la scritta “Io dico basta al razzismo”. Tali magliette potranno essere ritirate da ragazzi di età inferiore ai 13 anni e daranno titolo ad entrare gratuitamente – accompagnati da un adulto - allo Stadio Olimpico di Roma per assistere alla partita inaugurale del torneo.
  • Alle ore 21, prima del calcio d’inizio della partita inaugurale del Campionato Europeo di Calcio 2020,

il Capitano della Nazionale Italiana leggerà uno dei temi vincitori del concorso, estratto nel corso della tavola rotonda

  • Per tutta la durata della partita inaugurale saranno trasmessi in sequenza sui maxi schermi dello Stadio Olimpico i 15 disegni vincitori del concorso.

APPENDICE SUCCESSIVA

Entro il 31 luglio 2020, tutti i ragazzi premiati da ciascun istituto scolastico riceveranno presso l’istituto scolastico di appartenenza, la maglietta del CONI con incisa la frase “Io dico basta al razzismo” e un tagliando che darà diritto ad accedere gratuitamente – accompagnati da un adulto - ad una partita del campionato 2020/2021 della Lega Nazionale di Serie A, purchè indossino tale maglietta all’atto dell’ingresso allo stadio”