Questo è sicuramente uno dei nomi più importanti legato al mercato della nostra Inter. Sandro Tonali. Un centrocampista dalle doti atletiche e tecniche clamorose, paragonato da molti ad Andrea Pirlo.
Le prime giocate importanti, le prime cavalcate ed i primi palloni recuperati in mezzo al campo che hanno fatto parlare di lui risalgono alla scorsa stagione, in Serie B. Chi seguiva assiduamente la competizione aveva iniziato a sbilanciarsi, affermando che un centrocampista così, in Italia, nasce ogni 50 anni.
Gli appassionati che invece non lo avevano mai visto giocare, pensavano invece che dare giudizi affrettati fosse sbagliato, soprattutto se il giocatore in questione non ha mai giocato in Serie A.
Con l'inizio della stagione 2019/2020, questi ultimi hanno iniziato a pensarla diversamente, dato che le qualità del ragazzo sono ormai innegabili e davvero impressionanti. Ciò ha portato la società a pensare seriamente al suo futuro, fissando il prezzo del cartellino a circa 50 milioni trattabili.
Le maggiori indiscrezioni riguardanti la faccenda sono state ricavate dal video di Fabio Bergomi, un noto opinionista, youtuber, ma in primis tifoso nerazzurro, che all'interno di un suo video ha analizzato la questione.
Ciò che ne è scaturito riguarda il fatto che in questo momento, la società in vantaggio sembri l'Inter, dato che, a differenza della Juventus e di altri club, la trattativa è già in fase avanzata. Importante all'interno di tutto ciò, sarà la figura di Cellino, presidente del Brescia. Un uomo che, come mostra il passato, ha sempre ribadito ed espresso la volontà di basarsi prima sul rapporto umano e solo dopo su quello lavorativo, sempre propenso ad evitare di inimicarsi figure importanti a livello economico e finanziario, tra queste Steven Zhang.
Il pallino del gioco è nelle mani del giocatore, che ovviamente sarà fondamentale per far capire al presidente Cellino se c'è o meno la volontà di vestire la maglia nerazzurra nella prossima stagione.