Ma basta con questo Razzismo !

Questa è la frase che molto spesso sentiamo dire a chi combatte contro questo sistema che non riesce a fermarsi e che a mio avviso non fermerà mai nessuno,anche se ci si mettesse a controllare con le telecamere nello stadio,visto che quei quattro o cinque idioti, non sono che un puntino al confronto dei milioni che ci sono in tutto al mondo e alcuni sono molto ma molto più pesanti e non solo con i 'Bu' ma con parole che fa male anche a non le subisce.Il fattore però non deve essere da un gruppo isolato,ma ci sono tante persone che lo pensano o che si fomentano (caricano interiormente) di odio verso queste persono solo er il colore della pelle, così a buffo (a caso).Ma parliamo solo degli italiani,già perchè credo che ogni paese dovrebbe provvedere in casa proprio e nella nostra bellissima penisola ci sono tanti estremistri sul fattore 'persona di colore'. Io mi dissocio da questa gente,io sono per la pace sempre e comunque,non trovo diversità tra bianco e nero, tra gialli e rossi,siamo tutti uguali,ma molti non la pensano come me...Parto dalle partite allo stadio,già li ci sono milioni di persone che guardano la tv,specialmente se è una partita di cartello,ma qui ampliamo a tutto il calcio in generale.Prendiamo a caso Cagliari e Verona,come potrebbe essere un altro posto,ma questi sono gli ultimi due casi. Io ho assistito a molte partite di calcio e quindi posso dire che oggi come non mai molte o tutte le squadre italiane annoverano nelle proprie fila almeno un giocatore Afro.Come molti sappiamo il giocatore Afro è per lo più forte fisicamente-veloce,ma non dobbiamo nemmeno dirlo visto che dai tempi dei tempi,basti riscordare Jessi Owens,Bolt,Eusebio ecc. Persone di spicco per le zone della loro nascita o provenienza. Quindi come dicevo in Italia oramai tutti hanno in rosa un 'ragazzo di colore',detto questo alcune persone non pensano prima di agire,infatti partendo da Cagliari dove tra le file dei sardi c'è Joao Pedro o dove hanno giocato Luis Oliveira,Patrick M'Boma,Victor Ibarbo che hanno fatto la storia in questo club,quindi come si può fare un 'Bu' schimmiesco,quando in rosa ci sono persone di colore ? Stessa cosa è nel Hellas Verona dove giocano Emmanuel Agyemang-Badu o Claud Adjapong ?

Il 'Bu' quando viene emesso dalla bocca di queste persone,perchè non porta a pensare che possa addolorare anche il loro giocatore di 'colore' in campo o in panchina ? La stupidità delle persone sta proprio in queste cose.Già perchè posso capire,ma non accettare,che si faccia 'Bu' se nella propria squadra non ci sono giocatori di colore,ma questo porterebbe la tifoseria a essere echitettata come Razzista.Le società di calcio invece si sono impegnate dalla più importante alla meno ad avere almeno un giocatore di colore in rosa,in primis è stato fatto proprio per dare un messaggio e distaccarsi definitivamente dal pensiero di quel gruppetto insensato di tifosi che attacca il 'ragazzo di colore'.Quindi ne prendono le distanze,poi come sappiamo da quest'anno il controllo è molto più pesante e chi sbaglia pagherà (almeno si spera). Detto questo ora voglio portare a due domande molto importanti.La prima: Ma questi razzisti esultano se un giocatore di colore della propria squadra segna oppure gli fanno Bu ? Mentre la seconda: Ma questa gente se 'odia' i giocatori di colore,si vedono i film con protagonista la gente di colore ? (Denzel Washington ecc.). Se davvero sono così,allora sono persone con due facce,quelli che da soli davanti ad un ragazzo di colore ci parlano tranquillamente, e poi quando si trovano con il 'gruppo' lo insultano. Bhè che dire se non gente di m ? Io credo che i volta-faccia specialmente su questa cosa mi porta a pensare che questa gente sia più stupida degli stupidi che non vogliono cambiare il sistema.Cambiare questo sistema è una teoria che abndrà a perdersi,visto che basta guardare fuori i nostri confini e vedere di tutto e di più. In Italia il razzismo c'è,c'è sempre stato e difficilmente verrà tolto,visto che ci sono mentalità che non cambieranno e che inculcano nella testa di giovanissimi cose che non stanno ne in cielo ne in terra,stessa cosa succede nel resto del mondo.Molti dicono che negli USA c'è la parità e che sia tutto tranquillo, ma per chi ? Per chi è famoso,certo Michael Jordan,Lebrom James sono innalzati a dii dello sport,ma non è la stessa cosa er la persona comune,no,perchè il 'nero' dai bianchi americani sono visti come d'intralcio.Quindi chiudo questa mia personale teoria sul razzismo,con un "La vita è tanto breve che sprecarla per attaccarsi non serve a nulla,restiamo tutti uniti,perchè questo mondo è stato dato a tutti e tutti ci dobbiamo vivere in tranquillità,da fratelli e non da nemici.La nostra terra è già martoriata dall'uomo e tra poco darà il suo responso e in modo definitivo.Tanto già siamo invasi da terremoti,maremoti,cicloni ecc. e più andremo avanti e più ne soffriremo.Quindi meglio vivere in tranquillità essere tutti fratelli,visto che non c'è differenza di pelle e colore,ma tutti abbiamo un cuore e tutti lo dobbiamo utilizzare per aiutare e non farsi comandare dalla testa,come molti fanno e si impersonano come il nemico numero uno di persone che a lui stesso non gli hanno mai fatto niente".

La vita è una e bisogna viverla nel migliore dei modi, ma sopratutto aiutando nel possibile chi si trova in difficoltà,che si tratti di un aiuto morale o di companatico,l'importante e non farsi mai la guerra,perchè farsi la guerra porta solo a dolore e credo che il mondo ne soffrà già troppo.