Dopo la caduta in casa del Cagliari per 2a1, ai danni di un ottimo Benevento, i risultati di oggi confermano che l'Inter battuta a Marassi conterà la Samp per 2a1, e ancora non pronta alle "pressioni" di alta classifica, anche se il rigore sbagliato da Sanchez grida vendetta.
L'Atalanta eì "tornata", ed anche se orfana del Papu Gomez, contina nella sua striscia di risultati positivi, regolando con un secco 3a0 il Parma.
Lo stesso fa la Roma di Fonseca, che vince contro il Crotone 3a1, non senza qualche sofferenza nei minuti finali.A De Marco (Verona) non par vero aver siglato un eurogol, ma purtroppo per lui ed i suoi compagni non basta contro un Torino ritrovato soprattutto sotto il profilo del carattere, la gara termina con il punteggio di 1a1.
Anche il Bologna si fa rimontare dall'Udinese per ben due volte, oltre a giocare l'intero secondo tempo in 10 per l'espulsione di Svanberg (rosso diretto).
Infine la Lazio che batte la Fiorentina 2a1, con il solito Immobile che continua il sio feeling personale con il gol. Le altre reti di Caicedo(l) e Vhlaovic(F) su rigore allo scadere del tempo regolamentare.

Cagliari-Benevento 1-2,Atalanta-Parma 3-0Bologna-Udinese 2-1Crotone-Roma 1-3Lazio-Fiorentina 2-1Sampdoria-Inter 2-1Sassuolo-Genoa 2-1 e Torino-Verona 1-1

Alle 18 ci sarà Napoli-Spezia. A chiudere la giornata ci sarà il big match Milan-Juventus, partita che sarà caratterizzata da tante assenze vista la positività al Covid (gli ultimi in ordine di tempo i rossoneri Rebic e Krunic).