Finalmente, archiviata la prima sosta del campionato in modo positivo, con la vittoria dei nostri azzurri nelle due gare valevoli per la qualificazione agli Europei del duemilaventi, si riparte con le gare della terza giornata di campionato.

La Roma di mister Fonseca si appresta ad affrontare domenica quindici settembre, alle ore diciotto, allo stadio Olimpico di Roma, il Sassuolo di mister De Zerbi. Nel frattempo che aspettiamo di arrivare al giorno della gara, proviamo a conoscere un pochettino meglio la squadra emiliana dai colori neroverde.

La squadra del tecnico De Zerbi sicuramente ha avuto un inizio di campionato piuttosto altalenante. Infatti, mentre durante la prima gara di campionato e' stata sconfitta dal Torino di mister Mazzarri, con il risultato di due a uno, tra le mura amiche del Torino, nella seconda gara del campionato ha letteralmente asfaltato la Sampdoria dell'ex tecnico giallorosso Di Francesco. I neroverde di De Zerbi, infatti, hanno archiviato la gara contro la Sampdoria, al Mapei stadium, con il risultato secco di quattro a uno. Le reti, per il Sassuolo, sono state messe a segno da un incontenibile Berardi, che in un particolare momento di forma mai visto prima ha messo a segno una fantastica tripletta e da Traore' che ha segnato la quarta rete.

Nella gara contro il Sassuolo, il tecnico giallorosso Fonseca, ritrovera' l'ex Gregorie Defrel, l'attaccante che aveva raggiunto la Roma proprio lasciando il Sassuolo e che, dopo non aver convinto il tecnico giallorosso ha fatto ritorno nuovamente al Sassuolo.
La squadra di De Zerbi non e' certo una squadra irresistibile e, almeno sulla carta, possiamo dire con certezza che e' nettamente inferiore alla Roma.
Il problema, pero', per la squadra di mister Fonseca e' che deve stare attenta soprattutto alle ripartenze del Sassuolo, avendo avuto la difesa, almeno nelle prime due gare, difficolta' a rientrare velocemente senza farsi imbeccare impreparata.
De Zerbi e', comunque, un ottimo allenatore e prepara tutte le gare del suo Sassuolo con grande scrupolosita' e, studiando nei minimi particolari tutto i punti deboli della squadra che ha di fronte.

Tra le file del Sassuolo, nelle prime due gare di campionato e' rimasto fuori, sia per infortunio, sia per scontare la squalifica, il capitano Francesco Manganelli, che dovrebbe rientrare proprio nella gara di domenica contro la Roma. La Roma dovra', certamente stare attenta, ma questa gara e' di sicuro alla portata degli uomini di mister Fonseca.
L'attacco micidiale della squadra giallorossa dovrebbe rappresentare per la retroguardia  del Sassuolo una bella gatta da pelare.
Se la Roma scendera' in campo con la giusta concentrazione, determinazione, consapevolezza delle proprie forze, non dovrebbe incontrare grosse difficolta'.