International Champions Cup, inizia subito male per le Italiane, nella giornata di ieri la Juventus ha perso contro il Totthenam per 3-2: si comincia subito con il vantaggio degli inglesi con gol di Lamela dopo una palla persa malamente da Blaise Matuidi, a porta vuota l'ex Roma riesce a battere Buffon, alla sua prima partita dopo il ritorno da Parigi. Dieci minuti dopo essere entrato, Higuain ha ricevuto al limite dell’area con il suo nuovo numero 21, ha scambiato con Bernardeschi e siglato l’1-1, alla fine di un’azione iniziata da Ronaldo e Pjanic. Forse nell’estate juventina conterà poco, ma è un segnale per quel calciomercato che occupa le giornate di tanti. Il Pipita infatti prima della partita è stato per una buona decina di minuti a parlare con Paratici, mentre i compagni restavano in campo e tornavano in spogliatoio.
Nedved a tratti si è avvicinato e non è stato difficile ipotizzare di che cosa parlassero. Qualche minuto dopo ci pensa CR7 a mettere apposto le cose. Infatti dopo un grande cross di De Sciglio mette il pallone in rete, il Portoghese non aspettava altro. Il Tottenham però si è fatto valere ed ha fatto molto bene nel secondo tempo, infatti dopo i gol bianconeri, la squadra vicecampione d'Europa ha pareggiato grazie a Lucas Moura, il protagonista della Champions degli inglese, che ha portato gli Spurs in finale grazie ad una tripletta rifilata all'Ajax, Ndombele approfitta infatti di un errore di De Sciglio e serve il brasiliano che non ci pensa due volte a tirare a giro per tornare a segnare il pareggio. Il 3-2 arriva negli istanti finali per gli inglese, quando Kane tira da centrocampo e segna la definitiva vittoria per gli inglesi. La Juve ha comunque provato a giocare ad ogni costo da dietro, questa è la prima cosa che abbiamo visto, oltre al palleggiare anche nella sua area. Sarri aveva previsto errori e gli errori sono arrivati: infatti il primo è quello di De Sciglio, che ha causato il gol di , un tiro di Son finito sul palo, e il vantaggio del Tottenham. Segnali negativi: la Juve nel primo tempo qualche volta ha provato ad attaccare, anche aggredendo alto, più spesso ha aspettato e così il Tottenham ha controllato il possesso. Segnali positivi: il gol di Higuain è nato da quattro passaggi sulla trequarti, ottima l'intesa con Ronaldo. Segnali negativi invece dall'Inter, che cade contro il Manchester United a Singapore, con un gol del classe 2001 Mason Greenwood,gol arrivato dopo una corta respinta di Handanovic, anche se i nerazzurri non avevano la maggior parte dei titolari, in campo esordio per Nicolò Barella. Boom di ascolti invece per il canale che sta trasmettendo il torneo e che lo trasmetterà fino al 10 agosto: Sportitalia, ottimo colpo quello della Icc anche grazie al direttore Michele Criscitiello, che oltre alla Icc conduce un programma seguitissimo ormai Cult insieme all'esperto di calciomercato Alfredo Pedullà, che concludono con il loro "Lo sai che" un pomeriggio in qui si alternano molti programmi riguardanti ovviamente il calciomercato.
La Fiorentina invece, dopo un'ottima partenza, con la vittoria arrivata contro il Chivas, sempre in diretta su Sportitalia ma alle ore 3.00 di notte, cade contro un'altra inglese, stavolta l'Arsenal, che ha battuto 3-0 i viola, anche se con molti giovani ma comunque più in forma degli avversari anche perché hanno iniziato prima il ritiro precampionato siccome la Premier inizierà il 9 agosto. Resta comunque il buon gioco da parte della Fiorentina con i giovani Sottil e Vlahovic in evidenza, ma anche per i Gunners i giovani si sono messi in mostra, in primis Nketiah, con una doppietta tra cui un sinistro magistrale, e Willoc.


Ultim'ora:

Bale verso la Cina, il gallese ha ricevuto un'offerta record dalla squadra del presidente dell'Inter Suning, l'offerta dei cinesi è di 35 milioni all'anno per il giocatore, che escluso dai piani dei Blancos potrebbe accettare la proposta

Mitragliatrice:

Roma, offerte di 30 milioni per Nzonzi

Torino, saluta Damascan

Cosenza, torna Trovato

Sheffield, ufficiale Morrison

Cittadella, in arrivo Vrioni

Benevento, fatta per Kragl

Besiktas, arriva Boyde

Gozzano, ufficiale Zucchetti

Udinese, Goti è il vice di Tudor

Arsenal, vicino il si di Ceballos

Betis, oggi è arrivato Fekir

Leganes, Oieda in prestito 

Milan, questa mattina è arrivato Bennacer