Oggi alle ore 12, nella sala stampa del centro sportivo di TRIGORIA, e' andata in scena la presentazione dell'ultimo acquisto giallorosso: MKHITARYAN. A presentare l' attaccante armeno, c' era il direttore sportivo PETRACHI che, tra una domanda e l' altra dei giornalisti presenti, ha parlato dei suoi primi mesi alla Roma e del suo CALCIOMERCATO. 
Petrachi, infatti, ha parlato degli ACQUISTI portati a termine, di come sono avvenuti alcuni contatti e, anche, delle CESSIONI. Il direttore sportivo ha dichiarato di essere pienamente SODDISFATTO, per come sono andate le cose, ha portato a termine tutte le IDEE che aveva in mente all' inizio di wuesto calciomercato. Secondo il ds LECCESE, i giocatori che sono stati acquistati, hanno tutte le CARTE IN REGOLA per poter far bene in questa Roma.
Inoltre, Petrachi, ha toccato anche la QUESTIONE DZEKO e del suo possibile trasferimento all' Inter. Petrachi, nel giorno della sua presentazione, aveva mandato un messaggio ben preciso a tutte le societa' che volevano INTAVOLARE TRATTATIVE con la Roma:"NESSUNO PUO' PENSARE DI VENIRE A ROMA E FARE IL PREPOTENTE".
Parole SANTE, che il ds ha fatto rispettare. In modo particolare l' Inter, con il suo ds Marotta, pensava di venire a Roma per portar via DZEKO ad un prezzo ridicolo.

Petrachi, ha fatto benissimo a far capire alla societa' nerazzurra che a Roma COMANDA LA ROMA. Per quanto riguarda il capitolo CESSIONI, Petrachi ha parlato di SCHICK, dichiarando che per il bene della squadra e, anche suo, la cosa migliore era la PARTENZA verso nuovi lidi. I giocatori che vogliono far parte della Roma, devono dare dimostrazione di meritarlo. Nessuno puo' pensare di farsi forte per un contratto.
I calciatori che, ora sono alla ROMA, sanno che devono REMARE tutti nella stessa direzione. Infine, il ds Petrachi, si e' detto fiducioso del progetto e del calcio di Fonseca, e' sicuro che, con un po' di tempo e, anche un PIZZICO DI FORTUNA i risultati sperati ARRIVERANNO.