Neanche l'ottimo Napoli di questo periodo è riuscita a fermare questa Atalanta, che giunge alla sua settima vittoria consecutiva, confermandosi  ormai ad  grandissimi livelli. La grande impresa della squadra di Gasperini è che ora nessuno più si stupisce della sua continuità di gioco e risultati. 
Anche il Napoli di Gattuso, reduce dalla vittoria della Coppa Italia e dalle due vittoriose partite contro Verona e Spal, si è dovuta arrendere a Gomez e compagni. Dopo aver retto un tempo, gli azzurri sono crollati sotto la pressione della squadra nerazzurra di Bergamo che ha vinto la partita con due bellissime azioni corali chiuse da Pasalic e Gosens.
Già il fatto di qualificarsi per il secondo anno consecutivo alla Champions League è segno di un grandissimo lavoro portato avanti dalla società  di Percassi e dalla squadra, che ormai porta avanti un'organizzazione di gioco solida ed efficace, entrata bene nella testa dei singoli giocatori.
La forza della squadra sta nel fatto che chiunque entri e giochi sa cosa fare e questo evidenzia un forte senso del collettivo, in cui cambiando i giocatori la sostanza non cambia. La squadra mantiene lo stesso rendimento.
Lavorando così, Gasperini e i suoi ragazzi potranno togliersi tante altre soddisfazioni. 

Bassano Giancarlo