Noi italiani dobbiamo sempre farci distinguere ed ancora una volta ci facciamo distinguere con il nostro campionato, sia per il primato europeo, tra i campionati che contano, della squadra con meno punti, il Benevento, che per il duetto in testa Napoli e Juve che in Premier, Spagna e Francia ad oggi si sognano.
Perché se lì ci sono delle ruspe che hanno travolto tutto ed hanno come unico scopo quello di macinare record, in Italia l'interrogativo è per quanto tempo ancora potrà durare questo duello?
Chi riuscirà ad allungare?

Il Napoli ha fatto di tutto per rimanere solo competitiva in campionato, non ha alibi e neanche riserve a dirla tutta, mentre la Juventus ancora può concorrere per un posto importante in Europa e per lo scudetto e le riserve buone le ha.

La storia ed i numeri vorrebbero la Juventus come favorita, perché al momento giusto riuscirà ad allungare, ma la speranza, per dare un volto diverso al nostro campionato e soddisfazioni ad una tifoseria che le merita, quale quella del Napoli, vuole lo scudetto alla capitale del Sud.

La capitale del Sud con l'ex capitale d'Italia, capitali di due Regni decaduti che si affrontano e duellano fino all'ultimo respiro o meglio pallone. Meglio che niente.