Anche ieri sera Nainggolan ha giocato una brutta partita, come spesso capita in queste settimane. Un giocatore smarrito, lontano parente di quello di Roma. Mi un acuto in questo inizio di stagione. I tifosi sono preoccupati, ieri oltretutto è stato sostituito al minuto 43 per infortunio.
Ma questo infortunio è reale? 
Qualcosa non torna, il fatto che il suo rendimento dipenda dalla condizione fisica è vero. Pero' il belga non dà la sensazione di stare così male, ma di non essere entrato ancora nei meccanismi della squadra. Un corpo estraneo che Spalletti fatica a collocare in campo. Troppo brutto per essere vero dopo essere, giustamente, arrivato come acquisto di valore. 
Le sue qualità sono enormi, ma qualcosa non funziona. La vita fuori dal campo è a dir poco poco professionale. Altri scatti nella movida milanese, possono spiegare il suo rendimento. Se non fai una vita da atleta, paghi il conto sul campo e perdi il rispetto dei tuoi compagni.

Spalletti è in difficoltà nella gestione di Nainggolan, titolare inamovibile, ma non da esempio per i compagni. Così si spiega qualche esclusione e il rendimento mediocre. Questo ninja non serve, lui deve essere la ciliegina sulla torta con la sua capacità di corsa e lotta. Sembra un infortunio più mediatico che reale.

Non sapremo mai le sue attuali condizioni, ma l'Inter deve preoccuparsi ed avere il pugno duro. Anche a costo di avere il fiato della stampa sul collo... Una società seria deve multarlo, farlo allenare con criterio. Spalletti sembra intenzionato a cambiare atteggiamento e metterlo davanti alle sue responsabilita'. Lo stipendio arriva puntuale e va onorato e rispettato come i compagni. La tribuna potrebbe fare al caso suo. Una scelta tecnica potrebbe essere la molla scatenante per ritrovarsi.

Io non credo che Nainggolan sia infortunato, non sta rendendo per colpa sua e la partita di ieri dimostra che servirebbe il suo contributo come il pane. Chi di dovere prenderà i giusti correttivi, nel frattempo le altre squadre stupire, sperano che la situazione rimanga così il più a lungo possibile.
Domenica  sfiderà il suo passato, ci sarà in campo? Sembra proprio di no, per infortunio o per rimettersi a lucido e smaltire qualche nottata di troppo? 
L'Inter con Nainggolan, quello vero, avrebbe molte chance in più di espugnare l'Olimpico.