Ieri alle 20:00 si è chiuso il mercato estivo.
Ecco il mio pagellone della serie A: 

Atalanta 6,5: Riesce a trattenere Zapata e Gosens al contrario di Gollini e Romero che vengono sostituiti da Musso e Demiral. Prende Koompmeiners,Zappacosta e Lovato per allungare la rosa ma dopo l'ennesimo anno in Champions mi aspettavo qualcosa in più per provare a vincere qualcosa.

Bologna 6: Vende nell'ultimo giorno di mercato Tomiyasu all'arsenal sostituendolo con Bonifazi ma riesce a trattenere Orsolini nonostante il pressing della Fiorentina e compra finalmente una punta. Mercato da salvezza tranquilla.

Cagliari 6; Riesce a trattenere Cragno,Godin e Nandez, perde Simeone e Nainggolan. Compra Darbert, Strootman e Keita. Un mercato che ci sta. 

Empoli 6,5: Riparte da un allenatore che la serie A la conosce benissimo e la società con gli arrivi di Luperto, Crutone Pinamonti,con il ritorno di Tonelli gli mette a disposizione una rosa che può lottare fino all'ultimo per restare nella massima serie.

Fiorentina 7: Dopo anni bui,Commisso decide di ripartire da Italiano,di trattenere Vlahovic e Milenkovic e fa anche un grandissimo colpo a centrocampo con Torreira.

Genoa 6: Via Perin, Zappacosta, Strootman, Scamacca e Shomurodov, dentro Sirigu, Maksimovic,Caicedo,Hernani e Fares. Diamo via all'ennesima rivoluzione targata Preziosi.

Inter 6,5: Via Conte,Lukaku e Hakimi, dentro Inzaghi,Dzeko,Correa, Chalanoglu,Di Marco e Drunfis. Sarà ancora la squadra da battere. ​​​​

Juventus 4: Il solo ritorno di Allegri non poteva bastare all'inizio,figuriamoci adesso con l'addio di CR7. La Juve ha bisogno di essere rifondata a centrocampo e il solo Locatelli non basta. Kean e il giovane Kaio Jorge non possono sostituire il calciatore più forte di sempre. 

Lazio 6,5: Dopo anni di 3-5-2, la Lazio,con l'arrivo di Sarri, si prepara a cambiare modulo. Pedro,Felipe,Zaccagni e Hysaj sono perfetti per il 4-3-3. Luka Romero da crescere. 

Milan 7: Perdono Donnarumma e Chalanoglu a zero ma prendono Magnan e Florenzi, riscattano Tomori e Tonali, riportano a Milano Diaz e Bakayoko, rinforzano l'attacco Giroud,Messias e Pellegri. Aspettando Ibra. 

Napoli 5,5: Non vendono nessuno ma non comprano nessuno.  Gli unici volti nuovi sono Juan Jesus svincolato e Angussa in prestito. Alla fine Petagna resta.

Roma 7,5: Spendono più di tutti in serie A. Thiago Pinto si trova a dover mettere una pezza già da luglio visto il gravissimo infortunio di Spinazzola, a due settimane dall'inizio del campionato si ritrova senza Dzeko e lo sostituisce con Abraham, rinforza l'attacco con Shomurodov e la porta con Rui Patricio. Mantiene tutti i big da Veretout a Mancini da Pellegrini a Zaniolo ma il vero colpo lo fa in panchina: Bentornato José!.

Salernitana 5: Conquistano la A sul campo ma fino all'ultimo non sapevano se potevano partecipare o meno. I problemi societari non hanno consentito alla squadra campana di effettuare un mercato degno del campionato in cui si trovano. Obi e Simy non bastano. 

Sampdoria 6: Il mio 6 arriva sul gong esattamente quando in Liguria arriva Ciccio Caputo. Dopo l'infortunio di Gabbiadini volevano Petagna che alla fine è rimasto a Napoli e decidono di fiondarsi sulla punta nero verde che con Quagliarella farà grandissime cose. Via Caprari, Tonelli e Jankto. 

Sassuolo 5,5: Via De Zerbi, Locatelli e Caputo praticamente tutta la spina dorsale che in questi anni aveva fatto sognare un po' tutti. Si,Carnevali trattiene Boga e Berardi ma lui stesso sa che volevano andar via. Sostituiscono Caputo con il rientrante Scamacca. 

Spezia 5,5: Sostituiscono Italiano con Thiago Motta che nella sua precedente esperienza in A non aveva fatto benissimo. Riportano a casa Agudelo, prendono Manaj per l'attacco ma perdono Piccoli che resta a Bergamo e convivono con la grana Nzola.

Torino 5,5: Il primo scontento del mercato fatto da Cairo è Juric e già per questo non può meritarsi la sufficienza. Trattengono Belotti nonostante il corteggiamento di Roma e Inter, prendono Pjaca,Pobega,Praet e Zima ma il toro poteva e doveva fare di più. 

Verona 5: Perdono in un colpo solo Juric,Di Marco,Silvestri e soprattutto Zaccagni. Arrivano Di Francesco,Montipo',Caprari e Simeone. L' ex allenatore di Samp e Cagliari ha dimostrato di far fatica e aver perso due pedine fondamentali sicuramente non lo aiuterà. 

Udinese 5,5: Dopo aver incassato tanti soldi dalle cessioni di Musso e De Paul mi aspettavo sinceramente qualcosa di più dalla squadra friulana e invece loro no,continuano a compare a poco e a rivendere a tanto. Si salveranno perché con Pereyra, Pussetto,Molina, Samir l'ossatura della squadra c'è. 

Venezia 6: Torna in A dopo tantissimi anni. Come andrà, sarà una bellissima esperienza. Caldara proverà a dare una mano.

​​​​

​​​