Da utente e da amante del calcio mi piacerebbe rivivere questo gioco in maniera più serena ed equilibrata, anteponendo l’aspetto sportivo a qualsiasi altro interesse.
E’ da lì che sono partito quando mi sono avvicinato e poi affezionato al calcio. Poi pian piano e sempre di più, il concetto di sport ha lasciato sempre più spazio, senza più trovarne, ad interessi e faccende che con questo gioco nulla hanno a che fare. Siamo quindi giunti al punto di poter dire senza nasconderci dietro un dito che anche qui l’unica cosa che conta non è  vincere ma lucrare , lucrare il più possibile.

Si sono gonfiati le tasche di soldi e si è distrutto il giocattolo... Non dobbiamo stupirci se oggi abbiamo una FIGC inesistente , la nazionale italiana è un fantasma e la Juventus è l’unica società italiana valida ed efficiente forse anche qui più economicamente che sportivamente…

Se si tornasse a poter dire ‘’W lo sport‘’ per una possibile rinascita, la risalita  ‘’poeticamente ‘’ io la vedrei in questi 14 punti:

 

  1. A capo della FIGC il migliore , la persona che ha risollevato le sorti della Juventus , dimostrando grandissime capacità e competenza . Giovane ,ambizioso, carismatico e di personalità non può essere che lui, Andrea Agnelli , e  sono certo saprebbe  scegliersi i migliori collaboratori e fra essi credo potrebbe  esserci  senz'altro Marotta. La Juventus non risulterebbe scoperta con Nedved presidente e Paratici DS.
  2. Campionato Italiano a 16 squadre sia per la serie A che per la B. Servirebbe a dare più respiro e qualità ad un campionato mediocre come il nostro, permettere alle squadre impegnate in Coppe europee di non arrivare col fiato in gola agli incontri internazionali , e consentire un aumento delle finestre  per la Nazionale .

      3.  Una sola finestra per la campagna acquisti , quella estiva , della durata di 45 giorni da concludersi  almeno 15 giorni prima che si inizi il campionato .

     4. 1/3 della rosa di ciascuna squadra di A e di B deve essere rappresentata da giocatori Italiani.In campionato ( progetto da svilupparsi in anni 3 ) ciascuna squadra deve schierare minimo 2 giocatori italiani  al 1^ anno , poi almeno  3 al 2^ anno , quindi almeno  4 al 3 anno ( uno per ruolo …) Al     5^ anno ogni formazione  di ciascuna squadra deve prevedere la presenza di almeno 5 giocatori italiani.

   5. In Coppa Italia le formazioni contendenti devono schierare solo giocatori italiani, anche a costo di doverli prelevare dalla primavera.

   6. La scritta degli sponsor , ora sulle magliette, deve essere trasferita sul retro dei pantaloncini ed apparire ‘’essenziale’’

   7. La numerazione sulla divisa da gioco deve essere logica ad andare ad es. dall’1 al 22….

   8. Tutte le partite del campionato devono svolgersi in assoluta contemporaneità, salvo per le formazioni impegnate in campo internazionale .., come accadeva un tempo….

  9. Le Pay TV in sede di asta , devono poter presentare alla FIGC un prodotto completo .Il tifoso di una squadra deve poter scegliere l'offerta più conveniente  economicamente  che deve essere comunque  esaustiva al 100% . L'utente deve poter assistere a  tutte le partite della propria squadra con un solo abbonamento  ed eventualmente poter registrare altre partite per le quali può provare interesse.

10. Limitare alquanto il potere degli agenti nelle trattative di mercato

11. Stabilire limite minimo e limite massimo per gli ingaggi ai calciatori allenatori ecc.

12. Ritorno alla Coppa dei Campioni con accesso ai soli vincitori dei rispettivi tornei nazionali che disputeranno un torneo all’italiana , senza gironi, con partite d’andata e ritorno.Vincerà chi avrà totalizzato il migliore punteggio finale.

13. 2^ coppa internazionale per le seconde classificate in ambito europeo con identica procedura.

14. Abolire il Campiona d’Europa per nazioni ,e la coppa del mondo da giocarsi ogni due anni

Proseguendo su questa  impostazione indirizzata  esclusivamente  al soldo e a tutelare economicamente le società di calcio , si potrebbe  tagliare la testa al toro imponendo una regola a livello europeo , con la quale si autorizzi qualsiasi nazionale ad utilizzare qualsiasi giocatore , di qualsiasi nazionalità esso sia  che giochi in quel determinato campionato .