Con tutti gli argomenti da trattare in questo periodo, io che faccio? Elementare VxL! Con il Basic Instinct del kamikaze - quello che mi contraddistingue da quando ero tricologicamente influente e con la riga di lato - li valuto tutti per poi decidere con calma l’argomento più interessante da trattare: Banzaiiiii!!! In questo periodo, poi, c’è tanta carne al fuoco (sperando che con la questione Russa/Ucraina non si propaghi un incendio di dimensioni bibliche). A volte è cotta al punto giusto, altre al sangue come piace agli italiani. Gnam! Gnam! Che buona la carne! Speriamo ne esca una gustosa grigliata di pesce. Mi piace mangiare il pesce cucinato sulla carbonella della carne, amo passare dal vino bianco a quello rosso e viceversa. A volte ci sta anche una buona birra rossa, fresca anzi ghiacciata e di marca belga. Mi sento un Dio quando perdo tutte le inibizioni. Non disegno affatto il sesso a tre con due donne nel mio letto. Meglio di Macron e di Trudeau.
Il Canada? No! No! L’argomento non mi interessa affatto perché è trattato allo sfinimento dalle tv e dai giornali italiani. Mille grazie, passo per questa volta. Quelli sono quattro camionisti buzzurri in fila per 50.000. Bugia!!!! Non sono cinquantamila ma molti di più, moltissimi, infiniti e oltre…. Non lo dite ai giornalisti italiani perché potrebbero prendersela a male. Un bel piatto di maccaroni con pomodoro e basilico, passa la paura. Buuuu! Oh, mi hai spaventato ragazzo mio. Sei proprio un cretino! Sono così tanti - pensate cari amici miei sparsi nell’etere tra un ip e l’altro, bloccati dal firewall - che il Premier canadese è scappato dalla paura in una località segreta.
In anteprima mondiale, oggi, vi svelerò dov’è.
Ebbene, signori e signore di VxL, la località segreta - adesso non più per ovvi motivi artistici - è Margherita di Savoia nonché una ridente località in provincia di Foggia. Paese ove ci sono delle ottime terme, le saline più grandi d’Europa e tanta bella gente di mare. Mi scappa la pipì papà. E falla, cribbio, il cesso è in fondo al corridoio. Hai presente Porta Genova? Siiii? Scendi a FS Cardona e poi chiedi il bagno degli uomini. Come al solito devo fare tutto da solo. Non ne posso proprio più io la faccio qui. Falla dove vuoi abbasta che ti togli dai coglioni. Cribbio! E poi i giornalisti italiani ne parlano dalla mattina alla sera: Trudeau di qua, Trudeau di la, mi, fa, sol e all’alba vincerò, vincerò…vincerò! Perché all’alba? Non puoi fare più tardi, magari a mezzogiorno at clock? Ehhh!!  Perché mai? A quell’ora dormo e non vorrei essere disturbato da nessuno. Ahhh, scusa!

Basta, vi prego! Io sto con i giornalisti italiani. Anzi facciamo tutti l’hashtag di tendenza: #nessunotocchilalibertàdistampaitaliana. Di cosa vi lamentate? Comunisti!!! Guarda che i comunisti non si lamentano. Ahhh, scusa! Leghisti!!! Guarda che i leghisti non si lamentano. Ahhh, scusa! Liberali!!! Guarda che i berlusconiani non si lamentano affatto, anzi tutt’altro (liberarli è una parola grossa, ma oggi sono in vena di cazzate). Ahhh, Scusa! Grillini!!! Guarda che i grillini non si lamentano. Ahhh, scusa! Allora i Fascisti??? Loro si lamentano. Ma davvero? Non ci posso credere. Dimmi che è uno scherzo. La destra? Si! Si! Mamma mia, ma dove andremo a finire di questo passo? Da nessuna parte, ma se la storia gli avesse finalmente insegnato qualcosa? Sarebbero il partito più importante d’Italia. Non mi sembra vero! Tipo? Imparare dai propri errori. Fila la lana. 
Tutti felici e contenti grazie al Green Pass. A questo punto non potevano metterlo subito fino dall’albore dei tempi? Avemmo evitato i conflitti tra Adamo, Eva e il Creatore. Avremmo risolto il 90% dei problemi degli italiani: La criminalità organizzata e il traffico? Che problema c’è? C’è il Green Pass! Gli extracomunitari? il Green Pass! La disoccupazione? il Green Pass! L’inquinamento atmosferico? il Green Pass! Che idea geniale…… il Green Pass. Una tecnica di addomesticamento vecchia come il mondo.
Poi quello rafforzato…..che ideona geniale!! Non tutti possono vantarsi di Ministri del calibro di Speranza, Sileri e Brunetta. Noi sì……Mamma mia come mi sento felice, libero e rafforzato nell’animo con il green pass da guarigione. Per sei mesi - yuppy, yuppy - non farò più i tamponi per andare a fare finta di lavorare. Non ci posso credere. Datemi un pizzicotto sulla guancia per svegliarmi. Sogno o son un parente degli Agnelli?
Per sei mesi avrò gli stessi diritti fondamentali di un vaccinato. È un miracolo della scienza! Grazie Dio della scienza per il dono del Green Pass. Mamma mia come mi sento libero e fortunato con il super Green Pass in tasca.
L’unico neo-negativo di questo Governo? Allacciatevi le cinture di sicurezza perché adesso scancio la super bomba atomica. Puzzetta! Mamma mia come puzza! Non sono stato io! Non ho dubbi. No. No. Non ho nessun dubbio. Uh. Uh. Uh (colpo di tosse che esprime infinita saggezza). Dr. Speranza a quando i campi di quarantena anche in Italia? Mamma mia che vergogna non averli implementati nella nostra bellissima e accogliente Penisola italica. Siamo un popolo arretrato, ottuso e bigotto. Troppa navigazione abbiamo fatto nel corso dei secoli. Ci siamo persi? Qualcuno mi spieghi: Perché noi no e l’Australia e il Canada sì? Vogliamo essere paragonati a Paesi sottosviluppati come l’Inghilterra e la Spagna? No. Per carità del re e della regina. Sudditi sì, ma in democrazia. Con un minimo investimento inziale -  poche migliaia di euro: quelli incassati a tradimento dalla vendita della barca di Briatore - saremmo stati i più liberi e felici di tutti.
Abbiamo perso tutti un’opportunità di crescita umana e spirituale in un’ottica di liberalismo cosmico. Noi come l’Australia e non come l’Inghilterra, Spagna ed altri Paesi Europei. Noi come quelli della terra dei canguri e non come quelli che hanno dato i natali a Winston Churchill, William Shakespeare e The Beatles tra i tanti. Finalmente ci saremmo tolti dalle scarpe stereotipi come la pizza, la Mafia e il mandolino. La Pizza, poi, per carità di DIO!! No!! Fa tanto male al pancino. Saranno i lieviti? No! Dicono che la mozzarella sia pericolosissima per la salute. Altro che criminalità organizzata o il traffico. In Italia ci sono un sacco di persone morte per la mozzarella della pizza. La mozzarella fila all’interno delle cellule umane fino a ostruire il citoplasma. La più pericolosa di tutte è quella di bufala. In Campania sarebbero tutti morti, se non avessero l’antidoto alla mozzarella: le alicette salate, il pomodoro, il basilico e l’olio piccante. Sale q.b. e pasta a lievitazione naturale. Tutto cotto nel forno al legna.

Finalmente il nostro amato Paese sarebbe identificato nel mondo con qualcosa di bello e non da dimenticare: i campi di quarantena per i non vaccinati. Che facciamo, ci vogliamo dare una mossa? Li vogliamo fare o no i campi per la quarantena? Toc, toc c’è qualcuno in Parlamento? Noi vogliamo essere i migliori anche in questo. Non soltanto il PIL in crescita dopo il lockdown totale del Governo Conte. Vogliamo buttare nel cesso questa occasione nonostante tutto il know-how acquisito durante il terremoto in Abruzzo e quello dell’Irpinia?
Ad Avellino hanno tutti la casa ristrutturata. Propongo Avellino come nuova capitale d’Italia e il dr. Pomicino come il Presidente della Repubblica. Salvini, Renzi o Letta? Che due Meloni questi tre! Sono più falsi del bugiardino di Pfizer.
Il nuovo Presidente della Repubblica? (Qui devo stare molto attento perché l’argomento va trattato con le pinza. Per poco ti mandano la Digos a casa a sequestrati lo smartphone di poche centinaia di euro. Durante il sequestro non ti fanno nemmeno l’aggiornamento del software. Che vergogna! Per non parlare di una possibile denuncia per complottismo. Va bene la denuncia, ma assolutamente lo smartphone no! È mio e non si tocca per nessuna ragione al mondo. Uffy! Uffy! Mi appello alle sacre leggi internazionali di YouPorne e RedTube. Chiedo asilo politico a Malena la Pugliese e a Rocco Siffredi. Nessuno tocchi il cellulare. Ho archiviato la tripla di Malena la Pugliese. E se me la scancellassero? Noooo!  Mio Dio!!! Sarei un uomo finito).  
Mattarella! Mattarella! Mattarella! Olè, olè, olè. È stato il coro di Fiorello e Amadeus al Festival di Sanremo 2022. Bella zio! (Una scena di grandissima televisione quando il duo comico ha sminuito - ridicolizzando i novax e i complottisti/negazionisti - gli effetti collaterali da vaccino come fakenews. Sono tutti morti per la mozzarella della pizza! Questa è l’informazione che ci piace. Quella a senso unico e senza contradditorio magari in una trasmissione popolare con milioni di facili visualizzazioni. Davvero complimenti Fiorello e Amadeus. Mitici!! Grandissimi. Pagatissimi dai soldi dei contribuenti….  I due campioni dell’ex tubo catodico aumentano il rammarico per i campi di quarantena non realizzati… 
Cosa state aspettando? Vogliamo passare o no alla storia come il Paese più, più, più …del mondo?). Ritorniamo al signore brizzolato di anni ottanta: l’uomo dell’anno -  un ex leggenda gloriosa della democrazia cristiana di C. De Mita - che fino a pochi giorni fa non voleva più fare il Presidente della Penisola italica. Ci sta voglio dire, meglio godersi la vecchiaia che stare a fare da balia a Salvini, Conte, Berlusconi, Renzi e la Meloni. No!!! La prego, signor Presidente, rimanga con noi!! Ci siamo affezionati e non vogliamo che se ne vada dopo sette e lunghissimi anni interminabili di cui due in Pandemia e gli altri più, più e più…..Ma come Sergio? Te ne vuoi andare proprio sul più bello. Proprio adesso? Che siamo la locomotiva d’Italia! Ciuff! Ciuff! Ciuff! Che soddisfazione fare il Presidente di un Paese con il debito pubblico più alto del mondo!  
Mattarella era così sicuro di non fare più il Presidente tanto da lasciare una cospicua caparra all’agenzia immobiliare - e la mancetta al custode: cinque euro - per un nuovo appartamento nel centro di Roma.
Migliaia di euro buttati nel cesso. Pensate che Mario Giordano già pregustava lo scoop per l’occupazione di quell’appartamento da parte dell’ex Presidente: “Donatoooooo! Una casa romana è stata occupata da un uomo di sinistra!”. 
E adesso chi pagherà quella caparra? Ahhh?
È tutta colpa dei no-vax. Facciamo subito i campi per la quarantena e facciamo pagare la caparra ai novax. Con un milioncino di tamponi, il gioco è fatto. E se non si può? Cazzo. Faremo una colletta. L’hashtag di tendenza deve essere: Non lasciamo solo il nostro Presidente con la caparra da pagare.  E la stabilita? Che si fotta! Sono tutti felici e scontenti. Più stabilità di così si muore. Uh, uh, uh. Si! Come no? Ah! Ah! Tutti scontenti soprattutto Draghi che voleva fare il Presidente della Repubblica. Neeee! Ved a cus!! Arriva lui da dove se ne arriva (dalle banche) e vuole fare subito il Presidente. Mario, hai una cinquantina di anni di esperienza in un Partito di sinistra che ha sempre sottratto ai poveri per dare ai ricchi? Nooo? Allora non puoi rivestire la carica istituzionale più importante dello Statto. Ti tocca vivere in affitto….ancora per sette anni. Per risparmiare al massimo può subaffittare una stanza. Almeno è soddisfatto il nuovo Presidente della Corte costituzionale? Lui sì. Convintissimo! Ahhh! Bingo! Un altro ottantenne che crede nella scienza come dogma. Sì, perché alla Facoltà di Giurisprudenza si insegna soprattutto Biologia e a quella di Medicina si insegna prevalentemente il Diritto. Ci sta voglio dire, no?  Che grande generazione quella dal 1930 al 1940! Dio è morto, ma la scienza è viva più che mai per quell’Amato di cognome, ma non di fatto dagli italiani che conservano un brutto ricordo dell’ex Presidente del Consiglio. Argomenti finiti? Sehhh! In Italia? Mi prendi in giro o mi sottovaluti? Ci sarebbero Di Maio e Conte che fanno il weekend con il morto: Il M5S è ormai un partito appeso a un filo. Se tolgono il reddito di cittadinanza non li votano nemmeno i rumeni con la residenza in Italia tutti a casa di Ajeje Brazorf, ma il domicilio in Romania.
Come argomento della giornata ci sarebbe Achille Lauro - un film già visto più trash che rock - che sputtana la religione cristiana in diretta tv davanti a dieci milioni di spettatori. Anche lui di sinistra. Avranno scambiato il Festival di Sanremo con il Festival dell’Unità? La politica? Tale e quale a Cocoon - L'energia dell'universo.
Con questo vostro onore ho concluso la mia arringa difensiva, punto e virgola. Pezzo finito? Seee…

E il calcio dove lo mettiamo? Non puoi non parlare di pallone in un blog di calcio. Mi dimezzano il voto. 
Vlahović? La solita Fiorentina come quella con Roberto Baggio tanti anni addietro. Comisso non lo hai ancora capito? Mangi come spendi! E il comportamento della Juventus? Come la sig.ra Miku Kojima che lascia il nuoto per il porno professionale. E.T. telefono casa. Casaaaaa! Casaaaaa! E allora cosa approfondire tra i tanti argomenti a disposizione? Non è andato tutto bene e non andrà tutto bene. Siamo italiani, un popolo da sempre diviso. E per questo gli stranieri ci deridono. Ebbene, scriverò dell’argomento del giorno senza trucco e senza inganno: sabato mattina mi ha chiamato il mio nipotino di anni undici appena compiuti. “Ciao Zio, come stai?”. Alla grande e tu? Va benino! Ohhhhhh! Benino??? Cosa è successo al mio nipotino preferito? Mi sono innamorato di una mia compagna di scuola, ma lei non vuole mettersi insieme a me. Sigh! Sigh! Sigh! Cosa, come e quando? Si è innamorato a undici anni? Ved’ a cuss. Tale nipote, tale zio. Azz alla facc du’ cazz e della Madon’ Incoronata di Cerignola. E mo’ cosa faccio? Sono cazzi miei! Non sono preparato all’imprevisto fanciullesco. Non ho esperienza a consolare i figli altrui. Perché? Perché? Perché…èèèèè non sono mai preparato disperato ragazzo mio? Eppure, sarebbe stato così facile: Auuuuuu! Sig. Arsenico è una bella femminuccia! Bella Zia!  Le gambe tremano. È un miracolo! Tremano senza l’ausilio della scienza! Oibò. Oibò e adesso chi lo dice ad Amato? Uh! Uh! Uh (tosse che esprime infinita saggezza). Chi vi ha dato il permesso gamba sinistra e destra? Quella testa di cazzo che sta appena sopra di noi. Ahh! Allora va bene. I polsi no, per fortuna. Davvero? Yes non sto scherzando, sono serissimo come non lo sono stato mai in vita mia. Esse non tremano. È un doppio miracolo! Palla al centro per Dio. Beh. Beh. Uh! Uh! Uh! Ho polsi forti. Grazie sig. Dio dell’universo del cielo e della terra per avermi dotato di polsi forti. Uh! uh! Oh! Anche se non ci conosciamo, ti voglio tanto bene.  Nel giro di poco tempo, ahimè, il respiro si fa corto e affannoso. Lo spirito di VxL s’impossessa del sottoscritto: uhhhh! Sono il fantasmino del calcio.  Ho tanta paura!  VxL è dentro di me. Mi possederà controvoglia? Si! Dai, prendimi sono tutto tuo. Sig. Arsenico è un pezzo di calcio!  Bella VxL! Le due mani sono sudate come le dita dei due piedi. Ma davvero ho due mani? Confermo sono soltanto due per il momento. Eppure, non ci avevo mai fatto caso, due. Che bello! Sono due, vi rendete conto? Bella Mamma!  In totale fanno venti, dieci dita per arto. Dieci per due? Venti. Sicuro? Certo. Due per dieci? Fanno sempre venti fino a prova contraria. Benissimo sono venti di cui cinque per arto. Fino a qui, quo, qua ci siamo alla grande. Palla al centro per Topolino, Pluto e Paperino. No! No! Indovina e indovinello, qual è la settima lettera dell’alfabeto? A-B-C-D-E-F-G.  La “F” di figa? Ma quella è la sesta! Aspetta che riconto per sicurezza: uno, due, tre, quattro, cinque e sei. Hai ragione è la sesta. E allora vada per la sesta: La “F” di Figa. Nooooooo! Apro la finestra della camera da letto. Il freddo va verso il caldo e viceversa. Fisica generale, quantistica o semplicemente è la chimica generale dello Zio Frankie? E chi lo sa, dormivo mentre ero a lezione all’Università. Non mi piace leggere. Ehi tu, dico a te, leva le dita dalle maniglie delle finestre. Cor cazzo che le tolgo! Le maniglie sono le mie e le tengo sopra quanto mi pare. È uno sporco lavoro aprire tutte le finestre di casa, ma qualcuno dovrà pur farlo; E fino a prova contraria, io sono l’uomo di casa. E che uomo ragazzi e ragazze. Un gran bel pezzo di manzo…..noooo!!! Mi sembra di vedere un dolcissimo gatto nel giardino. Lo vedete anche voi? Che bellino con quegli occhietti di colore celeste e il musetto all’insù. Colpo di scena. Mi dispiace non è un gatto, ma è un piccione. Metto le mani avanti, le altre due di dietro. Sono quattro! Yuppy! E’ un record mondiale. Per vergogna indosso pure la mascherina chirurgica anche se a casa sono da solo. Fottiti! E io non te la dò più. Tienitela perché non mi serve più. E se entrasse una bellissima donna quando sono a casa da solo? Auuuuuuu! Legami con le corde e le catene alla testata del letto. Voglio essere posseduto tutto il pomeriggio mentre il piccione sta nel giardino condominiale e il gatto sta sulla cornice di un palazzo in costruzione.

Allora zio ci sei? Mi senti? Dammi un consiglio. Pronto, pronto! Sveglia. Cosa devo fare? Come posso conquistarla?
(Penso che l’amore duri al massimo 180 secondi, il tempo necessario per ascoltare una bella canzone…poi tutto il resto è noia perché ho sempre pensato che fosse amore e invece era un calesse…..);
Gabry, come si chiama questa ragazza? Zio si chiama Susanna. È bionda e con gli occhi azzurri ed è bellissima come poche altre ragazze al mondo.
Gran bel nome Susanna. Gran bel nome………

 

Arsenico17