Il 2 settembre chiude la sessione estiva del calciomercato, vediamo gli ultimi colpi che dovrebbero concludersi entro quella data.

RIBERY alla Fiorentina, il direttore sportivo viola e stato molto chiaro in conferenza stampa dichiarando "Franck Ribery ci piace molto, spero che ascolti le mie parole e che decida di venire a Firenze, anche se non possiamo competere con i russi o gli arabi in quanto a stipendio, ma possiamo garantirgli di giocare ancora nel calcio che cont". Dichiarazioni molto chiare, quindi siamo solo in attesa della decisione del calciatore.

SANCHEZ all’Inter. Dopo Romelu Lukaku Marotta è pronto a rinforzare il proprio reparto avanzato facendo spesa ancora a Manchester sponda United, e a quanto sembra i diavoli rossi sono disposti ad accettare la proposta di prestito con diritto di riscatto, con gli inglese pronti a pagare anche una parte dell'ingaggio del cileno.

BIRAGHI all'Inter. Nella stessa conferenza stampa il quale ha rilasciato le dichiarazioni di Ribery, lo stesso Daniele Pradé ha parlato anche di Biraghi, dicendo che il terzino viola vuole i nerazzurri, e la trattativa non è ancora decollata perché non si è trovata un'alternativa di gradimento alla società viola. Ma vista la volontà del calciatore e quella dell'Inter di portarlo a Milano, entro il 2 settembre dovrebbe arrivare la fumata bianca.

VERDI al Torino. La trattativa per portare Simone Verdi a differenza di tutte le altre dovrebbe concretizzarsi entro giovedì. La data in cui il Torino dovrà presentare la lista Uefa per il doppio impegno contro gli inglesi del Wolverhampton di Patrick Cutrone.

LOZANO al Napoli. Il passaggio del messicano dal PSV al Napoli per 42 milioni è cosa fatta, infatti sono previste per mercoledì le visite mediche, per poi essere il tutto ufficializzato.

Un CENTRALE per la Roma. Dopo Mancini dall’Atalanta e la giovane promessa turca Mert Cetin 22 anni, difensore centrale preso dal Genclerbirligi, Fonseca e stato chiaro per la fine del mercato si aspetta un altro difensore centrale di esperienza, in pole ci sono Daniele Rugani della Juventus e Dejan Lovren del Liverpool.

Un TOP PLAYER per il Milan. Che Angel Correa sia diventata la ciliegina sulla torta del calciomercato milanista non è più un segreto, ma viste le distanze sulla valutazione del calciatore con l’Atletico Madrid, la società rossonera potrebbe cercare altrove, rimanendo sempre a Madrid ma bussando a casa Real per accontentare le richieste di Florentino Perez per Mariano Diaz.

 

Senza dimenticare il futuro di Icardi, Dybala e Neymar che sembra tutt'altro che scontato.