In questi giorni il direttore sportivo della Lazio Igli Tare sta provando a chiudere la trattativa con il Club Bruges per Wesley sulla base di 20 milioni, per anticipare la concorrenza, soprattutto di club della Premier.
Il brasiliano è una classica prima punta, che con i suoi 191 cm di altezza, fa della forza fisica il suo punto di forza e in questa stagione tra tutte le competizioni ha giocato 48 partite mettendo a segno 17 gol e servendo 10 assist.

Wesley è un classe '96 e con buona probabilità arriverebbe alla Lazio per fare il vice-Immobile, sostituendo cosi' Felipe Caicedo che in estate dovrebbe partire verso la Cina o gli  Emirati Arabi. 
Wesley è cresciuto nel suo Paese giocando nel settore giovanile dell'Itabuna, per poi essere acquistato dal Trencin, club che milita nel campionato slovacco, dove ha mostrato subito le sue qualità segnando 6 gol in 18 partite di campionato. Nel gennaio del 2016 è passato al Club Bruges per un milione di euro, vincendo due campionati e due supercoppe nazionali, mettendo a segno sino ad oggi 38 gol in 130 partite.

Il centravanti brasiliano può sicuramente migliorare le sue statistiche realizzative data la sua giovane età, ed ha tutte le carte in regola per diventare un giocatore importante della Lazio.