Juventus e Lazio vincono contro Genoa e Torino continuando entrambe a lottare per lo scudetto. La Juventus ha vinto sfruttando le qualità dei suoi uomini d'attacco, da Ronaldo a Dybala per finire con Douglas Costa. Una squadra in miglioramento rispetto alle prime partita della ripresa, dove era parsa imballata e priva di brio. Rimane la netta favorita, in virtù dei quattro punti di vantaggio e del fatto che, avendo il destino nelle proprie mani, difficilmente se lo lascerà sfuggire. E' vero, c'è lo scontro diretto, ma in questa partita sarà la Lazio a dover vincere per poter ancora credere al tricolore. 
Una Lazio che non molla e ribalta anche il Torino dopo la Fiorentina. Una squadra che ha una sua identità e che crede fortemente di poter realizzare il proprio sogno. Spiccano le prestazioni del capocannoniere Immobile, Milinkovic Savic e Luis Alberto, che sono i punti di spicco di una squadra composta anche dalla forza e dall'abnegazione di giocatori come Parolo e Lazzari.  
La Juventus è favorita, ma non può distrarsi, perché questa Lazio oltre ad aver già battuto due volte la squadra di Sarri, dimostrando quindi di poter sconfiggere la diretta concorrente nello scontro diretto, ha dato prova di vincere sempre le partite, anche contro squadre inferiori, sapendo soffrire e essere squadra. 

Bassano Giancarlo