"Juve-Kumbulla: Affare Fatto".
Beh, tengo a precisare che non è fatto proprio niente, anzi.
La Juve ha offerto 20mln più due primavera o un giocatore della prima squadra. Il Verona ha declinato l'offerta per i seguenti motivi:

1) 20 mln sono giudicati insufficienti.
2) La primavera della Juve non brilla certo di talenti.
3) Un prima squadra della Juve ha uno stipendio elevato.
Quindi "affare fatto" un piffero.
L'offerta dell'Inter permane. Quinquennale a 1,5 mln l'anno per il giocatore, e per il Verona 25mln più prestito secco di un giovane a scelta. Rimane distanza sull'offerta cash. Ma i giovani dell'Inter, quelli sì che sono graditi alla società di Setti. È non solo...
Inoltre, l'Inter gode in più del gradimento del giovane centrale albanese. Visto che il tecnico interista, Conte, gioca con una difesa schierata da 3 centrali. E avrebbe più possibilità di essere messo in campo. E fare da spola con l'altro giovane difensore di talento, dell'Inter, Bastoni.
Mentre alla Juve... Sarebbe relegato in panchina come un nuovo giovane acquisto qualsiasi. Visto che gioca con una difesa a 4. È quindi posti per i centrali ne rimangono due. È già ci sono Bonucci e De Ligt. Oltre a un Chiellini che non mollerà il posto facilmente. Senza dimenticare Demiral. O Rugani! Che di lui finisce per dimenticarsi sempre. Nonostante fosse stato battezzato come il "Difensore del Futuro"... Qualcuno ci avvisi quando arriva questo futuro. Perchè sono passati 5 anni da quando è alla juve. Neanche la cura Sarri, che fù il tecnico che lo lanciò ha mostrato qualche piccolo segno di miglioramento.
Quindi dalle parti di Viale Della Liberazione trapela tranquillità. Sull'offerta fatta pervenire dalla Juve al Verona.
Sicuramente ora i bianconeri faranno la solita mossa dell'ingaggio superiore. Ma apparirà più come una manovra per allontanare il giocatore dall'Inter, che avvicinarlo alla Juve.
È anche su questo rimane la massima tranquillità per Marotta e Ausilio. Che, dopo il ritorno contro il Napoli per la semi-finale di Coppa Italia, o al massimo, dopo l'eventuale finale, ripartiranno i dialoghi da dove erano finiti. Con il Verona per il classe 2000 e con il suo staff. Per vestirlo di nerazzurro a settembre, quando quest'anno riaprirà la finestra di calciomercato.
Mi dispiace, ma con Lukaku non ci siete riusciti, e la "mossa Kulusevski"... O come recitava Josh Hartnett in Lucky Number Slevin, "Kansas-City", funziona solo una volta.