Vittoria di carattere dell'Inter che dopo la vittoria di Brescia espugna anche il "Dall'Ara".
Il Bologna si è dimostrato un avversario ostico e ben messa in campo, con un gioco chiaro e ben delineato. Orsolini, Palacio, Sansone sono giocatori di qualità che hanno impegnato la difesa interista, anche se la squadra nerazzurra non ha subito grosse occasioni. Anzi, nel primo tempo i neroazzurri hanno avuto almeno tre occasioni per passare vantaggio, in cui  due volte si è superato Skorupski  su Martinez e Lukaku  e in un' altra occasione Bani salva su Lukaku.

Nel secondo tempo due buone occasioni per Lukaku e Vecino, oltre ai goal.  
Il Bologna ha impegnato la difesa nerazzurra, ma non ha creato grosse occasioni da goal. Una prestazione importante, che ha mostrato anche il carattere della squadra.  
Dopo lo sfortunato svantaggio, avvenuto su un tiro di Sansone deviato, la squadra non ha perso la testa e ha saputo rimontare la partita meritatamente. 

Il lavoro di Conte si sta decisamente vedendo.

Per quanto riguarda le individualità, ottimo esordio di Lazaro. Ottima, ancora una volta, la prestazione del duo Lukaku-Martinez, mentre il centrocampo ha retto nonostante Barella, Brozovic e Gagliardini giocano da diverse partite consecutive.
I subentranti hanno dato vivacità.

 

Bassano Giancarlo