L'Inter vince a Reggio Emilia tre a zero, dimostrando che la squadra ha grandi potenzialità e può vincere anche in casa della seconda in classifica pur non schierando Brozovic, Lukaku, Hakimi, Eriksen e Sensi.  Una partita giocata al massimo delle sue possibilità con attenzione e concentrazione.
La rosa è troppo forte e non poteva continuare ad avere la media punti delle ultime 10 partite. Sanchez e Lautaro Martinez hanno dimostrato che Lukaku qualche volta può riposare mentre Darmian  si conferma una piacevole sorpresa. Anche Perisic è stato autore di una buona prestazione.

Questa  netta vittoria non deve stare isolata: questa squadra può e deve infilare una serie di vittorie consecutive tale da permettergli di stare tra i primi posti in campionato e  magari passare il girone di Champions.   
L'Inter per l'organico che ha e  visto che adesso c'è la possibilità di effettuare i 5 cambi, non può non lottare per lo scudetto sino alla fine. 
Conte ha tutto per lavorare bene e far rendere bene la squadra portandola ai massimi risultati, inutile che parli in conferenza ancora di critiche esagerate. Se questa squadra prima del Sassuolo  subiva due goal a partita e ha fatto due  punti nelle prime quattro partite di Champions, non  era certamente imputabile a qualche articolo critico sui giornali sportivi.

Bassano Giancarlo