Un'Inter concreta e lucida batte un Napoli volenteroso, ma che ha fatto tanti errori che cui la squadra nerazzurra è stata capace di sfruttare.    Lukaku e Martinez. Ad ora i due hanno totalizzato 30 goal tra Campionato e Champions League, di cui 23 in campionato. Una coppia straordinaria che Conte sta plasmando nel migliore dei modi.
Come così sta riuscendo a valorizzare giocatori come Bastoni, giovane ma già diverse partite da titolare. Per un allenatore fare risultati e  valorizzare giocatori è il massimo.
La  partita ha visto il ritorno in campo di Sensi e Barella. Un'ottima notizia per Conte e i prossimi impegni.

La squadra a Napoli ha dimostrato la sua identità, confrontandosi contro una squadra che ha tanta qualità e che si è distrutta da sola, con una gestione non proprio delle migliori.
Il Napoli ha dimostrato con il 4-3-3 e con Insigne e Callejon esterni dei tre davanti, che quello è il suo abito naturale. 
Ancelotti ha fatto un autentico disastro a Napoli, facendola giocare con un insulso 4-4-2 e rompendo degli schemi e meccanismi collaudati.  Quando si perdono certezze e convinzioni, poi è difficile recuperarli.

 

Bassano Giancarlo.