L'Inter vince 3 a 0 a Torino e conferma la sua grande marcia. 34 punti su 39 disponibili sono moltissimi, considerando che il progetto è all'inizio e la squadra  ha dovuto smantellare in estate per i problemi di spogliatoio accaduti la scorsa stagione.

A Torino si conferma un super Brozovic e una coppia d'attacco che continua a segnare a valanga. Sia Lautaro Martinez, sia Lukaku  stanno dimostrando non solo di essere efficaci sotto rete, ma anche di fare un lavoro importante per la squadra.
Da sottolineare anche la prestazione di De Vrij, che oltre al goal ha dimostrato di essere un ottimo leader difensivo. 
D'Ambrosio si è confermato un giocatore di sostanza utilissimo nelle due fasi.

Su un campo molto pesante, la squadra ha dimostrato di sapere quando difendere e quanto attaccare. Handanovic ha fatto le sue parate, sopratutto quella alla fine del primo tempo, ma concedere qualche cosa a Torino su un campo da anni ostico ci sta.

Nota stonata della serata l'infortunio di Barella, che rimpolpa l'infermeria nerazzurra. 
Il centrocampista nerazzurro andrà ancora valutato, ma sarebbe un'assenza importante e quindi a Conte tocca recuperare se non accelerare il rientro di Sensi e Gagliardini per affrontare le prossime partite con un centrocampo non in assoluta emergenza. 

Il lavoro sul campo di Conte e dello staff tecnico è eccezionale e il gruppo ha già assimilato le idee e gli schemi di Conte.

 

Bassano Giancarlo