In Germania l'Inter sbanca il campo del Borussia Moenchengladback e si è guadagnata la possibilità di qualificarsi all'ultima giornata, battendo innanzitutto lo Shahktar e poi sperando che Real Madrid e Borussia non pareggino.

Quella di ieri è stata una partita lottata, dove la squadra nerazzurra ha confermato i progressi visti a Reggio Emilia. Una squadra più compatta e più decisa in area di rigore, segnando tre goal e creando altre occasioni per poter segnare di più.
Da notare la grande/solita prestazione di Lukaku che ha trascinato la squadra non solo con la doppietta, ma anche con alcune giocate che hanno permesso ad esempio a Lautaro Martinez di avere delle occasioni da goal. Ottima partita ancora una volta di Darmian, che si è dimostrato una delle note liete di questa prima parte di stagione.
Tuttavia non è stata una partita esente da difetti. La squadra ha preso due goal e ancora ha sbagliato qualche passaggiodi troppo nella propria metà campo, consentendo ai tedeschi di  far goal e essere pericolosa. 
Skriniar e Bastoni in particolare devono giocare meglio mentre Brozovic  ha dimostrato come la sua presenza davanti alla difesa sia fondamentale per qualità e quantità.
Ora serve un altro passo sperando che Real e Borussia non pareggino. Prima di tutto la squadra deve fare il suo e sconfiggere gli ucraini.  
Per provare a cambiare la storia e passare il girone in cui ancora tutto è in discussione.

Bassano Giancarlo