Non può piovere per sempre!

Voglio aprire l’articolo – in unplugged su VxL - con una frase propositiva e, soprattutto, di speranza per le nuove generazioni. Quest’ultime afflitte - come mai nella storia dell’uomo, eccezione fatta per il periodo dei dinosauri: loro non facevano auuuuu ma grrrrrrrrrrr!  - da problematiche ambientali…….e, soprattutto, dalle paturnie e paranoie degli annoiati tifosi, blogger e giornalisti di fede juventina.

Per chi non lo sapesse, la frase “Non può piovere per sempre” è una citazione di Eric il protagonista del film il Corvo.

Messaggio pubblicitario: La seguente Informazione non è applicabile per tutti gli studenti italiani che non sanno leggere (Ocse) e, purtroppo, non lo sarà (sempre applicabile) anche se lo scrivente, in unplugged, lo ha appena scritto.

HAHAHA”

Non lo nascondo, qui lo nego!  Faccio fatica ad ammetterlo, ma lo farò a denti stretti e a chiappe ben serrate: Fin dai tempi dell’infanzia sono stato, sempre, attratto dalla Vecchia Signora……..

“GULP”

Ebbene sì! si! si! Nonostante lo stupore generale – comprensibile quando si parla del cattivo di VxL– non ho mai argomentato, fino ad oggi, che il sottoscritto non abbia dei difetti anzi tutt’altro, ne è testimone il caporedattore. Sapete cari lettori vi scrivo che “LEI”, la vecchia signora, l’ho sempre immaginata forse plagiato dalla descrizione fatta dagli almanacchi o dalla tv solo di bianconero vestita.

AAARGH

Allo scrivente (non so a voi), la Vecchia Signora ha fatto sempre tanta paura!

GAAK

Anche perché nonostante gli scongiuri di ogni tipo - prima o poi....come da sette anni a questa parte (non solo in Tibet) - LEI fredda e cinica si presenterà alla mia e, molto probabilmente, anche alla vostra porta…. Più tardi che mai! Facciamo gli scongiuri del caso, magari aiutandoci con la recitazione di una preghiera, tra le tante a disposizione. Ce solo l’imbarazzo della scelta, magari ascoltate il consiglio di un Fesso (io): Chiedete aiuto a uno dei tanti tifosi bianconeri.

“Per mettere alla prova Gesù gli condussero un’adultera credendo che ne ordinasse la lapidazione, ma lui disse loro: “Chi è senza peccato scagli la prima pietra”. Il significato di questa parabola è alquanto noto e palese. È un concetto che si ritrova sovente all’interno della Bibbia. Basti pensare all’invito a osservare “la trave nel proprio occhio prima della pagliuzza inserita in quello altrui”. Per il cristiano, insomma, il giudizio non deve essere un compito terreno, ma divino”.

Amen e così sia!

Vi confido l’ho sempre sostenuto e nel mio piccolo pure realizzato: “Le paure devono essere esorcizzate, magari parlandone con amici e parenti!”. In tal senso - ora pro nobis - cade a fagiolo un articolo di Ormar Savoldi con un titolo di natura mortale e suggestivo come pochi altri di questi tempi: “Tutti contro Sarri, ma ha fatto un solo errore: rendere Ronaldo a mezzo servizio”.  

AAARGH”

Avete letto? La Vecchia Signora ha, forse, colpito nuovamente? È proprio vero! Si! Si! Lo sapevo!  Come recitava il principe Antonio De Curtis, Lei non guarda proprio in faccia a nessuno! Addirittura un grande campione, di fama mondiale, come Cristiano Ronaldo è stato, prima, colpito e, poi, reso a mezzo servizio dalla Vecchia Signora! Spero proprio che Cristiano stia bene! Cosa gli sarà successo? Mi auguro, niente di grave.

“Questa volta voglio andare fino in fondo alla faccenda!”, mi dico in preda a uno stato di ansia. Non faccio nulla per nascondere, ad amici e parenti, una certa preoccupazione di fondo.

Arsenico17 stai bene?”. Mi chiede la mia compagna, preoccupata nel vedermi così freddo e immobile a fissare un punto ignoto su una parete bianca in una stanza.

Si certo, Amore! Questa volta, però, voglio andare fino in fondo……    

La mia compagna: “Ma sarà pericoloso?”

Non ti preoccupare cara, meno pericoloso dell’articolo su Agresti…….

Con un certo disagio, mi faccio forza e clicco il link di Omar Savoldi.  

In un momento di particolare tensione interiore, il bravo giornalista scrive: Per Moggi la Juve “gioca male”.

Moggi è ancora vivo? Mi chiedo subito, perplesso. Tiro subito un sospiro di sollievo. Per fortuna, almeno lui si è salvato dalle grinfie della Vecchia Signora.

“GULP”

L’articolo prosegue, palpabile nel web è la tensione interiore del giornalista.  

Mettete gli occhiali da vista! Non lo si vede, ve l’ho assicuro, in materia sono un esperto! Dopo il manifesto funebre a Moggi…….. i versi del giornalista si trasformano da acqua cheta in un fiume in piena che, con la sua forza dirompente, frantuma gli argini della mente compreso quella del lettore più testardo: “Non si vede né la mano creativa di Sarri, né la remunerativa prudenza di Allegri; l’attacco risulta meno prolifico di un tempo, la difesa prende goal evitabili e, intanto, l’Inter è prima in classifica. Ha quattro punti in meno rispetto all’anno scorso, una certa difficoltà ad andare in rete e un palese squilibrio difensivo, che fa rimpiangere, costantemente Chiellini”.

Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh Sigh

Allora Cristiano Ronaldo, sta bene????? Per fortuna, all's well that ends well!

Esplodo dentro e poi fuori con un grosso sospiro di sollievo che ascolta, perfino, la mia povera compagna – lei è nell’altra stanza, la cucina – intenta a fare le faccende di casa.

Arsenico17 stai bene? Allora cosa è successo?”

Certo cara, niente di preoccupante! Per fortuna sono solo le solite paturnie e paranoie degli annoiati tifosi, blogger e giornalisti di fede juventina…….

Amen e così sia!

Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh Eh eh

Arsenico17