Povero Rino che pena ci fai!
Vedere un Gattuso rispondere mordendosi le labbra a seguito delle solite domande faziose sul mercato e sulla situazione societaria venutasi a creare al Milan nella prima conferenza stampa dell'anno, ha fatto venire in mente il vulcanico Oronzo Canà alle prese con improbabili giornalisti simil Gianni Brera.

Che situazione ragazzi! Ma in effetti se si pensa al momento attuale del tecnico rossonero come non fare un paragone con il mitico allenatore della Longobarda (altra similitudine, la regione del club!); mercato da fumo negli occhi, si è partiti da Benzema ed Immobile per arrivare ad uno Zaza qualunque, acquisti a parametro zero di cui un Halilovic simil "Crisantemo"...almeno per il colorito del volto..e....pare non sia finita. Tanti nomi di belle promesse da acquistare, pseudo acquirenti societari come nell' Allenatore nel Pallone 2..di una sinistra provenienza russa..pare di essere sul set di un film! Ci si metta poi la nota esuberanza caratteriale di Gennaro Gattuso simile a quella del personaggio interpretato da Lino Banfi ed ecco....il gioco è fatto!

Ma la situazione più imbarazzante per il tecnico è sicuramente quella venutasi a creare con Massimiliano Mirabelli; il direttore sportivo fa incontri con procuratori e presidenti ogni giorno, millanta di avere contatti anche notturni con l'allenatore ma... fondamentalmente è tutto un nulla di fatto; dal Milan "Longobarda" non vuole andare via nessun giocatore, nemmeno il vero Crisantemo Kalinic, quello originale, ed ahinoi, cosi facendo nessun altro può arrivare.

A questo punto mancherebbe solo un viaggio di Gattuso con Mirabelli e Fassone in Brasile alla ricerca di un fenomeno libero da vincoli contrattuali all'Aristoteles maniera ed il quadro sarebbe davvero completo!!

Mettiamola sul ridere e sdrammatizziamo!

Questo Milan e noi tifosi ne abbiamo davvero bisogno! Mal che vada ci vediamo al cinema per l'Allenatore nel pallone 3!!!