Tra i tanti candidati ad allenare la Juventus, probabili e non, nati solo dalla fantasia di alcuni giornalisti, col solo scopo di attirare attenzione mediatica, mi ci metto pure io, sicuramente un nome a sorpresa (non ho neanche il patentino ed abitualmente faccio l'allenatore dal divano).

Quasi sicuramente quest'anno avrei vinto il campionato, non perchè sono un bravo allenatore, ma per l'inferiorità tecnica delle avversarie della Juventus. Purtroppo non garantirei la vincita della coppa con le orecchie, quindi mi autoscarto dalla corsa verso la panchina bianconera.

Vediamo comunque chi sono i miei concorrenti. Tra le fondi  più attendibili sembra che la Juventus  non abbia ancora un allenatore, ma ha diversi accordi verbali e scritti (precontatti) con tanti Mister. Guardiola per esempio ha un accordo con la Juventus e il Manchester City per liberarlo aspetta che Pochettino possa annunciare di essere pronto a fare le valigie verso Manchester; cosa avverabile solo dopo la finale di champions. Sarri ha anche un accordo, ma dipende da Guardiola e da quando chiedernno gli inglesi campioni della Premier League per liberare lo spagnolo. 

Tra i tanti nomi non impossibili troviamo Inzaghi, ovviamente il fratello laziale non Pippo, ma sembra vada al Milan. Conte ha aspettato tanto, ma sta firmando con l'Inter, mi sarebbe piaciuto. Oggi spunta pure il nome di Gattuso, bravo, ma troppo difensivista, a questo punto forse sarebbe meglio tenere Alellegri. Mihajlovic ex emergente promettente ha mantenuto solo parte delle promesse, rimandato. De Zerbi, troppo inesperto e poco di polso. Resto per ultimo solo io, ma non riuscirei a fare meglio di Allegri sicuramente.

Chiunque sarà il prossimo allenatore, che sia Sarri o Guardiola, spero porti la Champions a Torino, altrimenti pazienza, l'importante è sperarci ed avere la possibilità di vincere. Il pubblico allo stadio o sul divano ha il diritto di sognare e divertirsi, vince una sola squadra ogni anno, tifiamo e speriamo tutti insieme.