Sta per ricominciare il tanto atteso campionato di Serie A, ma così avvincente e ci sarà sicuramente da divertirsi. Quando si parla di Serie A viene automatico parlare del fantacalcio, dove milioni e milioni di fantallenatori si sfidano nel corso di una stagione, allestendo sempre di più le loro squadre ed impegnandosi sempre di più a migliorarle cercando di schierare sempre i migliori giocatori.

Oggi andremo dunque ad analizzare tutte le partite di giornata, consigliandovi due o tre giocatori per ogni squadra ed andando a stilare i migliori della prossima giornata.

Iniziamo a parlare subito dalla partita che vede protagonista la capolista del campionato, quella che aprirà il campionato di Serie A 2019/2020. La Juventus andrà in Emilia a sfidare il Parma, molto attivo in questo mercato che ha portato in gialloblù grandi giocatori. La partita secondo me sarà molto combattuta, la Juventus senza Sarri potrebbe non essere ancora al Top ed il Parma potrebbe approfittarne con la sua velocità. In gialloblù la velocità sarà ovviamente portata da due giocatori su tutti, Karamoh, o Kulusewski, e Gervinho, che faranno girare la testa ai difensori bianconeri. Oltre a consigliarvi i due esterni vi propongo anche il capitano Bruno Alves, sempre pronto ed ogni tanto riesce anche a segnare, chissà se lo farà sin da subito. Bianconeri che proveranno a vincere trascinati dal consigliatissimo Ronaldo oltre a Bernardeschi e Dybala, che potrebbero stupire sin da subito.

Questa sera subito il big match ad aprire il campionato che si preannuncia pieno di obiettivi per entrambe le squadre coinvolte nella sfida delle 20.45. Napoli e Fiorentina punteranno sui loro gioiellini per partire subito con il piede giusto, per questo motivo vi consiglio di schierare il nuovo assistman degli azzurri neo arrivato dall'Empoli Giovanni Di Lorenzo insieme a Fabian Ruiz ma anche un giocatori che si è dimostrato un vero Jolly per Ancelotti e sicuramente porterà qualche bonus, chi se non Jose Maria Callejon. Fiorentina che dopo una grande campagna acquisti proverà invece a dimostrare quanto vale sul campo puntando prima di tutto sul suo giocatore chiave, Federico Chiesa, che consiglio per gli assist che andrà a regalare a chi punterà su di lui. Ma Montella manderà in campo anche il giovane Sottil, che si gioca il posto con Vlahovic ma rimane il favorito anche come possibile sorpresa, e il nuovo arrivato Boateng, tutti e tre da schierare senza troppi dubbi.

Alle 18 Udinese-Milan, con l'esordio di Giampaolo sulla panchina rossonera che proverà a partire bene anche grazie a Paqueta e Suso, da schierare senza dubbio dopo l'ottimo precampionato anche durante la Icc, insieme ad un giocatore che porta sempre voti positivi come il capitano Romagnoli. Per l'Udinese si prospetta invece una gara molto difficile ma Tudor, così come molto fantallenatori, punterà molto sulla coppia De Paul-Lasagna, che partirà senza dubbio dal primissimo minuto.

Ma la maggior parte delle partite, ben 7, si giocheranno alle ore 20:45; partiamo da Cagliari-Brescia, dove si affronteranno i presidenti del passato di entrambe le squadre Cellino e Giulini. Anche sul mercato la sfida è stata attivissima, i sardi hanno portato a casa grandi giovani come Deiola, che consiglio, insieme ad un ritorno clamoroso come quello di Radja Nainggolan, che contro il Brescia potrà Fara bene proprio come Pavoletti. Per i lombardi consiglio invece il bomber dello scorso anno Alfredo Donnarumma che all'esordio in Serie A potrebbe farvi subito consocere il suo bigliettino da visita. Insieme all'ex Empoli da schierare senza dubbio anche uno tra Aye e Morosini, che lo affiancheranno. Per il Brescia da schierare obbligatoriamente anche Sandro Tonali, che illuminerà tutti con i suoi assist. Avanti con un'altra big che in questo mercato ha cambiato moltissimo, la Roma, e che da domani inizierà subito a giocare in avanti, come insegna Fonseca. L'allenatore portoghese punta molto sugli attaccanti nelle sue azioni, per questo si punterà tutto su Dzeko, Under e Perotti, che, che anche con Zaniolo, andranno a creare molte azioni. All'olimpico arriverà il Genoa, che ha portato il Liguria il nuovo bomber Pianamonti insieme al nuovo assistman d'esperienza Schone, tutti e due da schierare. Da schierare ovviamente anche Christian Kouamè, che proverà a segnare qualche gol in più rispetto allo scorso anno. Sfida opposte per le rivali delle due squadre citate prima, Sampdoria e Lazio, che si scontreranno per partire subito a mille per avvicinarsi alla zona Europa. Blucerchiati che con l'arrivo dell'ex allenatore della Roma Di Francesco che andrà a puntare sin da subito principalmente sull'intramontabile bomber della scorsa stagione Fabio Quagliarella che all'inizio dello scorso anno ha già colpito il Napoli, con un gol di tacco che lotta con Messi e Ronaldo per il premio Puskas. Attenzione anche ad un possibile crack come Caprari, che vuole fare bene e convincere il suo nuovo allenatore. Da non schierare invece la difesa della Samp, che sicuramente andrà in difficoltà contro la velocità dell'ex Correa ma anche i gol di Ciro Immobile e gli assist Milinkovic-Savic e Lazzari, in dubbio dopo l'infortunio ma anche dopo il recupero shock in pochissimi giorni. Chiudiamo la domenica con altri tre match; prima il big match di metà classifica Torino-Sassuolo, con i granata che punteranno sul gallo Belotti e su Simone Zaza che saranno comunque abbastanza stanchi dopo la sfida con i Wolves. Da puntare molto anche su Izzo, che è da sempre una sicurezza. Per i neroverdi ci sarebbe da fare una lista lunghissima ma noi vi diamo ovviamente il bomber Ciccio Caputo insieme a Jeremy Boga e il nuovo assistman Toljan. Penultimo match dell domenica sarà SPAL-Atalanta.Nerazzurri che proveranno ancora ad incantare dopo la scorsa, stupenda, stagione ripartendo dalle sicurezza Zapata e Gomez ed un nuovo acquisto tra Malinovskyi e Muriel, che si andranno a contendere il posto ma con l'ucraino favorito. SPAL che invece scommette sull'ex esterno del Sassuolo Federico Di Francesco, che potrà servire assist necessari alla sicurezza Petagna che sarà affiancato da Floccari. Prima del posticipo del lunedì vi presentiamo l'ultimo match, quello tra Bologna e Verona. Rossoblù subito favoriti contro un attacco non stellare come quello dei veneti, per questo Skorupski potrebbe essere una sicurezza, così come il giovane Orsolini e l'assistman Dijks. Verona che si affiderà invece alla velocità di Lazovic, mischiata ai possibili gol di uno tra Tupta e Pazzini e alla velocità di Tutino, che però non sicuramente partirà titolare. Chiudiamo con l'ultimo match di giornata, Inter-Lecce. Nerazzurri che esordiscono con Antonio Conte ma anche con Romelu Lukaku, che magari potrebbe trovare sin da subito la strada giusta, insieme al suo compagno di reparto Lautaro. Per i nerazzurri da schierare senza dubbio anche Handanovic. Lecce che andrà a difendersi ma anche ad attaccare con la sia nuova coppia formata da Lapadula-Farias, ma il secondo lascerà almeno dal primo minuto spazio a Falco, con uno come Majer che potrebbe portare assist importanti.

Adesso vi do anche le quote, preparata dal prof delle scommesse, pagina da seguire su Instagram:

Parma-Juventus 2

Fiorentina-Napoli X2

Udinese-Milan 2

Cagliari-Brescia 1

Roma-Genoa 1

Sampdoria-Lazio X

Spal-Atalanta 2

Torino-Sassuolo 1X

Verona-Bologna 2

Inter-Lecce 1

IMPORTO SCOMMESSO: 3,00€

POSSIBILE VINCITA: 671,64 €