Džeko dalla Roma o Suárez dal Barcellona? Nelle ultime ore il tifoso bianconero è assillato da un dubbio di natura esistenziale. Chi sono? Da dove provengo? C’è vita dopo la morte? C’è acqua su Marte? Dio esiste o la sua esistenza viene dedotta dalla sua definizione, perché è un ente infinitamente perfetto non può essere privo di esistenza? Kim Jong-un è morto? Kim se ci sei batti un colpo…possibilmente non nucleare. Lo stomaco della dr.ssa Marta Antonia Fascina è di ferro? Qual è il vero colore dei capelli di Trump? Perché ce lo nascondono. Cosa c’è sotto, forse gli Alieni? Cosa c’è di più brutto al mondo delle unghie di Fedez? Forse l’idea che Elettra Miura Lamborghini sia una cantante? Brrrr! Rabbrividisco al solo pensiero. Per fortuna non sono morto ma mi rivolto lo stesso nella tomba.  Perché i pezzi di Arsenico17 sono cosi belli? Perché egli è il numero diciassette.

Bla! Bla! Bla! No! No! Tranquilli non vi angosciate per nulla. Non ne vale la pena. Niente di così esistenziale o eccezionale veramente. E sia chiaro, eh già, ci tengo a sottolinearlo soprattutto per gli utenti più facinorosi; Quelli con lo spolliciamento in 5G. Quelli che si leggono con dovizia i commenti lasciati in un pezzo di Marcello Chirico.

Signore sono da premiare tutti con una medaglia quei uomini valorosi!”.

Tranquilli! Il dubbio è soltanto di natura calcistica. Di fatto, ahimè, questa non sarebbe nemmeno la sede giusta per parlare delle unghie colorate di Fedez e tantomeno dell’anatomia e della fisiologia dell’apparato digerente della Fascina. De solditibus non est disputandum. Pascalibus docet.

E poi, per carità di Dio, non voglio mettere il dito in una ferita ancora aperta per tutti i tifosi della Juventus. E tantomeno non voglio rubare il posto a un’istituzione nel settore: San Tommaso. Lui un posto nella storia lo ha meritato più del sottoscritto. Quella juventina è ancora una ferita aperta che in futuro farà tanto discutere. Così come la morte misteriosa di John Fitzgerald Kennedy. Il presidentissimo americano è forse stato ucciso a seguito di un complotto ordito dalla Setta delle Sedie Estinte? Sono assolutamente d’accordo anche se i tuoi pezzi sono così “articolati”.

Insomma la separazione da Sarri è una piaga da decubito per la Vecchia Signora. Un vomito verdastro da fare invidia persino alla bimba indemoniata dell’Esorcista. 

Padre Maurizio:Io penso che le responsabilità siano individuali, le pene collettive non mi piacciono. La maggior parte dei sostenitori bianconeri sono brave persone, hanno solo il difetto di tifare Juve, chi sbaglia deve andare in galera”.

I tifosi della Juventus: “E noi siamo juventini! La, La, La, La, La!”

Padre Maurizio: “E il mio grido giunga a voi”.

I tifosi della Juventus: “Tua madre succhia i mozziconi di sigaretta all’inferno……”

No, no lasciamo stare Linda Blair, Padre Damien Karras, Padre Maurizio Sarri e Cesare Pompilio. Chi sono io per giudicare? No! No! Io non sono nessuno. Anche perché rischierei di aggravare - magari compromettendolo irreversibilmente - lo stato di salute fisica e mentale degli amici juventini. E noi non vogliamo questo. Giusto? Ci stanno troppo simpatici i gobbi: “Il mio tesoro…ahhaaa”.

Uno stato della psiche assolutamente disturbato dalla gestione con poche luci e tante ombre di Maurizio Sarri. Ahimè è tutto vero! Centinaia, che dico migliaia, che dico milioni di tifosi caduti nel tunnel della depressione. Pensate il dramma. Oltre il danno pure la beffa: centinaia, che dico migliaia di tifosi bianconeri ai quali è stata prognostica la terribile patologia del tunnel carpale.

Droghe leggere, psicofarmaci e soprattutto il consumo illegale di filtri di sigaretta sono all’ordine del giorno nella città di Torino. “Lo sport deve essere d’esempio soprattutto per i giovani. Che tutte le statue di Sarri Maurizio siano tolte dalle principali piazze della città. E che esse siano per sempre confinate sottochiave nel deposito comunale della città assieme a quelle di Conte, Moggi, Giraudo e Bettega”. Ha chiosato, senza giri di parole, il sindaco di Torino: Chiara Appendino.  Dopodiché la sindaca, a mezzo busto, è stata mossa dall’alto da Mangiafuoco per emanare un’ordinanza nella quale vieta il consumo di filtri di sigaretta nei pressi dell’Allianz Stadium di Torino. Che sia bandito per sempre dalla città di Torino il filtro della sigaretta. Però sia consentito lo spaccio di “altro” nei vicoli del centro storico. That's all right, she jammin'.  

Per fortuna il calcio è semplicemente uno sport.  Il calcio è vita. Il calcio è puro divertimento.

La pensava in questo modo Pierre. Chi? Pierre, chi se no? Quello che ha scritto la Guerra di Pierre? Ma no! Il saggio de Coubertin.  Ricordate? L'importante non è vincere ma partecipare. E ancora con più enfasi e convinzione: “Lo sport è parte del patrimonio di ogni uomo e di ogni donna, e la sua assenza non potrà mai essere compensata”.

Ma chi ti si fila più Pierre! Ormai dormi sepolto in un campo di grano, non è la rosa, non è il tulipano che ti fan veglia dall'ombra dei fossi ma son mille papaveri rossi.

E io invece controcorrente mi allineo al pensiero di Pierre. Glie lo appoggio, insomma.

Fortunatamente i problemi nella vita sono ben altri e ben più seri di quelli inerenti al gioco del pallone.  In queste ore, ahimè, pensate al dramma che sta vivendo il povero Fabio Briatore. A “soli” 70 anni (nel pieno dello stato adolescenziale della sua compagna) gli è stato diagnosticato l’ingrossamento benigno della prostata. Ohhh! Cosa? Poverino. Noooo! Non ci posso credere. Perché? Perché? Perch…èèèè??? Ma che sfortuna! Perché proprio lui? Perché sempre i più ricchi? È così giovane. Soltanto 70 anni e una decina in meno di Silvio. Se penso alla sua compagna, mi viene il magone. Non vorrei essere nei suoi panni. E adesso Flavio come farà ad andare avanti con la prostata ingrossata? Riuscirà a svolgere le piccole attività del quotidiano, come magari andare in vacanza con il suo super yacht. Dai su, incrociamo le dita, anzi preghiamo per la prostata di Flavio

Tutti raccolti intorno a me. Dai su facciamo un minuto di silenzio. Spegnete le casse Bluetooth, abbassate la suoneria dei vostri cellulari anzi metteteli in vibrazione, (meglio se in modalità aereo) e infine abbassate la luminosità del vostro schermo;

Signore per favore, ti preghiamo. Io prometto che da domani farò il buono. Non prenderò più in giro i potenti della terra come i direttori dei giornali. Non farò più la polemica per le cose giuste. Non me la prenderò più con la setta degli illuminati solo perché hanno un occhio solo. Non è etico. E soprattutto non contesterò più i voti della Redazione di VxL. Va beh, Signore almeno per questo aspetto può chiudere un occhio? No Arsenico17, non posso. Appartengo ad un'altra Parrocchia, io come te ho soltanto due occhi.

Ti prego, per favore Signore dei cieli. Con la tua super bacchetta magica fai in modo che Flavio si rimetta subito.  Con l’assorbimento di Majin Bu sistema la piccola ghiandola di Flavio allo scopo che essa possa essere nuovamente il fiore all’occhiello dell’apparato uro-genitale di Briatore, Berlusconi e Rocco Siffredi. E infine Signore preserva la prostata di Fabio dalle paure dell’ipocondria, dai turbamenti che da oggi incontrerà per la sua via. Dalle ingiustizie e dagli inganni del tuo tempo. Dagli ingrossamenti che per sua natura normalmente attirerà. Perché la prostata di Flavio è un organo speciale. E lui avrà sempre cura di lei…….

Amen

Non voglio finire il pezzo in questo modo, magari con in sottofondo la Cura di Battiato. Troppo banale per un fuoriclasse come me. Oggi no! Anche se sarebbe stato fico concludere con il grande capolavoro del maestro. E allora? Vogliamo parlare anche della vescica di Briatore? Dai su che scherzo! Però ragazzi e ragazze: quanto sarebbe stato bello vedere le immagini della prostata di Flavio in 3D nella Gallery di www.calciomercato.com? Magari per avere soltanto l'opportunità di fare lo zoom sulla foto più bella di tutte. Quella più significativa. L’unico momento nella vita  di un uomo, ove i ricchi e i poveri sono trattati allo stesso modo. Quando? Durante la mitica esplorazione rettale……….! Che bel lavoro quello dell’esploratore rettale.  Da oggi loro sono i miei eroi.

Fa male? Si? Ben ti sta Flavio. Cosi ti ricordi cosa significa essere povero……..e con la moglie cessa.   

Džeko dalla Roma o Suárez dal Barcellona? Ragazzi fate voi. Io sono stanco. Sono distrutto. Non ho più voglia di scrivere.

E allora? Portatemi er vino.

Dzeko alla Juventus? Ce po’ sta, Ce po’ sta…….

Na! Na! Na! Na! Na……..

Aoh ma er vino? Ve lo siete bevuto tutto? Er vino è ssempre vino.

Na! Na! Na! Na! Na……..

 

Arsenico17