Roma, oggi nella capitale sono arrivati diversi giocatori giallorossi per le visite mediche, Olsen e Shick tra i primi, insieme a Gonalons e soprattutto insieme a Edin Dzeko, accompagnato dai cori dei tifosi che gli chiedevano di restare a Roma e di non andare via, via da Roma invece Stephan El Sharaawy, che andrà allo Shangai Shenua, ai giallorossi 16 milioni più bonus.
Presenti oggi anche Under, molto sorridente e disponibile con i tifosi, Mirante, a cui i tifosi hanno cantato “tanti auguri” per il suo trentaseiesimo compleanno, Nzonzi, entra a testa bassa tra la quasi indifferenza dei tifosi, e Kolarov, anche lui molto disponibile ma senza rispondere alle domande riguardanti il futuro, il giocatore è infatti molto vicino al Fenerbache.
Partenze e arrivi in casa giallorossa, infatti oggi è approdato nella Capitale anche l’ormai ex portiere del Betis Sevilla Pau Lopez, pagato 20 milioni più il 50 % sulla rivendita di Sanabria. Oggi anche la conferenza stampa di Paulo Fonseca, che ha affrontato diversi temi, i più caldi quelli riguardanti Dzeko e Zaniolo: ”Zaniolo è un calciatore di grande talento in cui crediamo ma per me, e vale per tutti, vale il presente e il futuro. Ognuno deve dimostrare di lottare per questa squadra. Servono giocatori che vogliano sacrificarsi per la squadra. Su Dzeko non ho avuto opportunità di parlare con lui. Posso dire che voglio restino qui soltanto i giocatori che sono motivati. Per me questo è un pre-requisito fondamentale”. ha dichiarato il nuovo allenatore giallorosso.
In entrata anche Marc Bartra, ormai ai dettagli l’affare, proprio come quello che riguarda Gianluca Mancini, nonostante Percassi lo voglia far restare in nerazzurro il giocatore è da tempo promesso sposo della anche se Petrachi ha già il sostituto se la trattativa dovesse saltare; infatti il ds giallorosso è pronto a formulare un’offerta di 10 milioni più Perotti in cambio di N’Koulou al Torino.

Napoli, oggi durante la conferenza stampa Ancelotti ha parlato di vari argomenti, in primis del possibile passaggio di James Rodriguez al Napoli, il mister ex Real e Bayern ha detto che il colombiano è un giocatore che rientra nella qualità del gioco degli Azzurri ma ancora non è un giocatore del Napoli, infatti in queste ultime ore sembrerebbe esserci stato un interessamento dell’Atletico del “Cholo” Simeone sul giocatore, con un’offerta di 42 milioni che rischierebbe di far saltare la trattativa con gli azzurri.
Nella conferenza si è parlato anche di Mauro Icardi, infatti Ancelotti ha detto che l’argentino è un giocatore che piace molto agli azzurri, ma ha anche detto che su di lui ci sono diverse squadre, quindi sarà molto difficile portarlo all’ombra del Vesuvio. Nelle ultime ore si è parlato anche di un interessamento degli azzurri per Tierney, terzino del Celtic, e anche l’agente del giocatore ha confermato l’interesse, chiedendogli di fare il primo passo, sul terzino c’è anche l’Arsenal. Nonostante il mister azzurro ha dichiarato che non ha chiesto espressamente di cedere nessuno, qualche operazione in uscita andrà fatta se si vuole arrivare a giocatori come James o Icardi, in uscita ci sono infatti diversi giocatori, in primis Marco Rog, richiesto fortemente dal Genoa, in uscita anche i vari Ounas, Verdi, Mario Rui, Hisaj e il già ceduto Diawara.

Milan, oggi la conferenza stampa di Giampaolo l’allenatore ex Sampdoria ha parlato di molti argomenti, ma sul mercato il Milan resta comunque molto attivo ma molto silenzioso, infatti in entrata si sta parlando molto poco ma sono comunque arrivati i primi colpi, infatti i rossoneri hanno ufficializzato Hernandez e Krunic e sono ai dettagli per Bennacer.
Dopo il rifiuto del centrocampista “blancos” Dani Ceballos, che ha rifiutato la destinazione rossonera perché vuole giocare la Champions, si lavora per portare a Milanello un altro centrocampista, Tadic è un’idea ma dalla Cina è arrivata un’offerta molto alta che allontana le pretendenti europee, più vicino invece Jordan Veretout, che non si allena più con la Fiorentina, su di lui anche Roma e Napoli e se dovesse saltare per il Milan c’è Dennis Praet, che ha fatto vedere molto bene con la Sampdoria.
In uscita invece ci sono Biglia, che interessa alla Fiorentina, Laxalt, su di lui c’è forte il Torino, e Castillejo, che interessa a diverse squadre spagnole.

Nainngolan, il giocatore è stato allontanato dal progetto Inter insieme ad Icardi nonostante sia partito per Lugano con i nerazzurri “L’allenatore in accordo con la società, una decisione l’ha presa, poi però c’è il campo che offre l’unica occasione vera ai calciatori- Icardi e Nainggolan soprattutto ma anche altri giocatori- di cambiare determinate gerarchie ma il discorso è molto chiaro: Icardi e Nainggolan si allenano, fanno il loro lavoro, iniziano la preparazione con la squadra però non rientrano nei piani tecnici dell’Inter, e quindi di Conte” ha annunciato Beppe Marotta.
Dopo vari accostamenti in Italia, a Roma, allontanato però dai giallorossi, Torino, questione ingaggio molto difficile e affare smentito da Cairo, il belga potrebbe finire in Cina, anche se lui preferirebbe restare in nerazzurro. Con gli arrivi di Sensi e di Nicolò Barella, il centrocampista ex Roma è stato messo alla porta e se l’Inter gli dovesse chiedere espressamente di andare via allora lo farebbe, senza puntare i piedi per rimanere in nerazzurro, proprio come aveva fatto a Roma. Adesso il Ninja, dopo una stagione in chiaroscuro è pronto a rilanciarsi, probabilmente non in nerazzurro, e far vedere che è ancora un grande giocatore


Ultim'ora:
Neymar non si presenta in ritiro con il Psg, il club annuncia che saranno presi provvedimenti, in questi giorni si parla di un possibile clamoroso ritorno di O'Ney a Barcellona, su richiesta di Messi che non vuole Greizmann, vedremo nei prossimi giorni cosa succederà.

Mitragliatrice:

Roma, l'agente di Zaniolo allontana tutte le voci di mercato: "è un patrimonio per i giallorossi, nessun club interessato a lui".

Milan, ecco Rade Krunic:"il mio idolo è Kaka".

Juve, Agnelli vola ad Ibiza, nuovo incontro con gli agenti e gli intermediari di Icardi

Inter, oggi ennesimo incontro per Barella, chiusura in settimana con formula del prestito con diritto di riscatto

Samp, si presenta Di Francesco: "Devo parlare con Gabbiadini".

Samp, Osti: "Praet? Piace anche all'estero. Andersen quasi ceduto"

Parma, Karamoh in arrivo

Pisa, arriva Francesco Belli

Empoli, arriva Laribi dal Verona