SANE ABITUDINI : Dopo cena sono andato a fare la solita passeggiata serale.  È il momento più bello della giornata.

LA SCUSA : Mai cambiare all’ultimo momento la causale del bonifico per un pagamento importante: Amore, vado a gettare l’immondizia.

IERI SERA : Niente di che. Come al solito, sono andato a buttare la spazzatura.

IL MELONE, LA FATINA E IL PRINCIPE AZZURRO : Ho mangiato un melone giallo e retato. Il coltello ha fatto fatica a conficcarsi tra quelle fitte trame, gialle e retate: "Chi ​è il melone più retato del Reame?", chiese la Fatina dei Meloni Retati.  “Quello che sto mangiando”, rispose il Principe Azzurro.   

Fine della storia.

LA SCIENZA : Le scorze di melone andrebbero, subito, buttate nella spazzatura condominiale. Contrariamente, inumidirebbero il sacchetto e, di conseguenza, la pattumiera sotto il lavabo della cucina. Ciò porterebbe a una possibile contaminazione di batteri, virus, lieviti e chi sa altro? 

IL CONFLITTO : Si-Vax: E ben presto, la pattumiera si contaminerà di ceppi di batteri, microbi, salmonelle, virus, lieviti e muffe. No-Vax: La pattumiera si contaminerà “soltanto” di ceppi di batteri, microbi, salmonelle, lieviti e muffe. Per questo vado sempre a buttare l’immondizia alla sera; Indipendentemente da chi ci prolifererà dentro. Non mi interessa. Saranno pure cazzi loro!!!

LA PASSEGGIATA : Me ne vado a spasso, brillo, per le strade deserte del mio quartiere. Scorreggio all’aria aperta, rutto libero alla Fantozzi, e non sono gli effetti dei lieviti della pizza e tantomeno quelli della birra e neanche quelli del surriscaldamento globale; La libertà di scorreggiare al chiuso, non me la toglierà mai nessuno. Viva la scorreggia. "Il Covid si può trasmettere anche attraverso i peti". L'ultima "scoperta" degli inglesi. Vedrete, ci toglieranno anche quella. Gli scienziati consigliano un tappo in silicone per risolvere il problema dei gas flatulenti e sconsigliano caldamente di indossare il perizoma al chiuso. Meglio una brasiliana e di cotone al 100%. 

FUGA PER LA LIBERTA’ : Anche oggi sono riuscito a farla franca. Libero dall’amore dell’ipocondria e dagli sbalzi d’umore dei virologi e da quelli del Ministro Speranza; E dai turbamenti che dal 5 agosto incontrerò nella mia vita.

“Non sono frocione, non mi chiamo fri fri, sono commissario e ti faccio un culo cosi!”;

SPIRITO DI IMMEDESIMAZIONE : Un gatto randagio mi ricorda chi sono. Cammino senza una meta. Mi sento intrappolato in un corpo che non è più il mio. E purtroppo, non è quello di una bella donna. Se lo fosse, mi toccherei subito le tette e la darei a tutti.

SESSISMO : Dalla vergogna vorrei rifugiarmi sotto il motore caldo di una macchina parcheggiata tra le righe blu. Non posso. Purtroppo, non ho la residenza in quella strada.  Non ho le tette, la residenza, sono sessista, mi vergogno di me stesso e non sono nemmeno un gatto.  

LA METAFORA  : I sogni di una vita vanno in frantumi. Così come, poco prima, erano andate in frantumi le tre birre Peroni nella pattumiera blu per il vetro. Lo prendo, come un segno tangibile dell’esistenza di Dio. Un avvertimento divino da prendere in seria considerazione. Tutti possono finire in un, freddo, bidone condominiale.

Amen

IL LATO POSITIVO : Meglio di essere differenziato in quello puzzolente dell’umido o, peggio ancora, in quello dell’indifferenziata che andrà a finire in un inceneritore.  Continuo a camminare senza una metà.  Ed è proprio questo il lato positivo della faccenda.   

ALTRI MINUTI : Dio è nuovamente morto per lo scrivente.

IL POSTO GIUSTO : Il posto giusto è il Bar del quartiere. Quello di Peppino. In cerca di conforto nell’unico Dio caritatevole: quello del vino e della vendemmia, nonché del piacere dei sensi e del divertimento.

LA BIRRA  : Peppino una bella birra ghiacciata, per favore!”.  Tutto questo ghiaccio non mi farà male?  Di qualcosa bisogna pur morire nella vita. Io lo farò a modo mio.

IL BAR DI PEPPINO  : Mi siedo su uno sgabello di noce nazionale. È tanto duro. Non sembra di noce nazionale. Mi duole il sedere. Sarà fatto di frassino e a forma di paletto?   

LA FIGA  : Mi guardo intorno con fare circospetto. Nonostante il fare sospettoso, nel locale c’è poca figa. Mai una gioia nella mia vita.

LA BIRRA : Il boccale della birra è troppo pesante per i miei gusti. Non riesco a tenerlo con una mano. Non ce la posso fare da solo. Fortunatamente, l’istinto di sopravvivenza mi viene in soccorso. Mi aiuto con l’altra mano. Ma per farlo debbo rinunciare al mio nuovo Smartphone. Non voglio rinunciarvi. Vinco la resistenza. Lo devo fare per il mio bene.  Bevo per dimenticare.

ALTRI PENSIERI NEGATIVI  : Durante la serata, un po’ di birra finisce sulla maglietta. Nulla di grave. È quella comprata ai saldi all’Oviesse. E adesso è sporca. Dopotutto, domani è un altro giorno.

NOSTALGIA  : Benvenuta a casa gradazione alcoolica. Mi sei mancata!

FELICITA’ : Non riesco a capire se sono felice o invece sono un calesse. Propendo per la prima, soltanto perché non mi ricordo quale sia la forma di un calesse.

IL PORNAZZO : Poso il boccale di birra sul bancone. Mi sembra più leggero del solito; Mezzo litro di birra è andato a finire nel mio stomaco, 20 cl sono sul bancone e il restante sulla maglietta. Prego Dio che non vada a finire subito nella vescica. Non ho voglia di andare al bagno. Spero rimanga in circolo il più possibile. Prendo nuovamente possesso del mio cellulare. Peppino pensa che io stia guardando un bel porno. Di solito, lo faccio con lui.  Sul viso di Peppino un ghigno di compiacimento.  No! Non questa sera, Peppino! Ho di meglio da fare.

IL BLOG

Mi piace scrivere di calcio per un blog di calcio; 

  • Lukaku è a un passo dal Chelsea. Non poteva andarci in aereo? Sarebbe arrivato prima.
  • Xhaxa ha rinnovato con l’Arsenal.  La Roma resta a bocca asciutta. Ma non poteva rinnovare, molto prima, così i lupacchiotti non sarebbero rimasti a bocca asciutta? Adesso dategli un po’ di acqua.
  • Donnarrumma è un nuovo giocatore del Paris San Germain. Lascia il Milan a scadenza naturale del contratto. Ma perché non gli hanno rinnovato il contratto, come i Gunners hanno fatto con il calciatore svizzero? Era così difficile? Così facendo non sono rimasti a bocca asciutta, pure, i tifosi del Milan? Uno strano scherzo del destino.

LA CUSTOMER : Mi ritornano tutte le forze. Riesco a tenere il boccale di birra, persino, con una mano sola: quella sinistra.  È il mio record personale della serata.

LA VERA FELICITA’  : Non chiedo tanto dalla vita. Mi è sufficiente tenere in mano una gustosa birra ghiacciata rossa, doppio malto, e nell’altra un Smartphone economico con una connessione della Wind a 100 Giga.

IL MORALISTA PER CASO : Non si riesce più a parlare di calciomercato in un blog di calcio. “Le ragazze si lanciano a occhi chiusi nelle avventure, qualche volta confondono la bugia e la verità, seguono l’istinto e l’istinto l’aiuterà, sono treni in corsa che nessuno fermerà”.

SAGGEZZA  : “Vai a casa. Oggi hai bevuto troppo! E dopo il 4 agosto, per favore, non venire più nel mio locale….”

L’INGENUITA’ : Vai in ferie Peppino? E dove vai di bello?

Il KARMA : Col cavolo che gli lascio la mancia questa sera.

LA NOSTALGIA : Mi mancherà il mio Bar preferito, quello dove passavo la serata con pochi euro. Un serata con Peppino, costava meno di una prostituta. Una birra Peroni da 66 cl a 2 euro e un Heineken da 66 a 3 euro; E soprattutto mi mancherà Peppino, un uomo giusto tra i giusti che faceva i prezzi giusti.

IL GREEN PASS : A seguito delle disposizioni della Pubblica Sicurezza Sanitaria, in questo locale per i tavoli al chiuso, viene effettuato il controllo del Green Pass!

Scusi dottore, posso dire una parola io. Ahhh, ecco la nostra Merdaccia. Venga, venga Merdaccia. Si accomodi. Ecco la nostra Merdaccia. Finalmente ha trovato le parole. Chi sa quale profondo giudizio estetico avrà maturato in tutti questi mesi passati tra il lockdown, un centinaio DPCM, un bombardamento mediatico senza precedenti e Decreti legge a non finire. Dica. Dica”.

Per me il Green Pass è una cacata pazzesca!!!  

LA PRIVACY : Attento Peppino a conservare i miei dati sensibili, potrei denunciarti per la violazione della privacy. E saresti costretto a chiudere il bar per pagarmi i danni in sede civile. Mi raccomando Peppino, questa volta puoi toccare ma non conservare nulla. Questa storia è un nuovo genere di porno.

I VECCHI TEMPI : Quanti giga abbiamo scaricato assieme per guardare i video hard di Malena la Pugliese? Abbiamo terminato i Giga della promozione?

FAMIGLIA CRISTIANA : Forse abbiamo visto troppo porno nel tuo bar e Dio ci ha puniti entrambi. Ne è valsa la pena, almeno abbiamo visto la tripla di Malena la Pugliese.

UN MONDO DI LIKE : Peppino era l’unico che mi capiva.  Mi metteva “sempre” un like su tutti i profili social.  E adesso come farò senza il suo like per amico?

Come with me for fun in my buggy.

LA TAVOLETTA DEL WC

Mi mancherà il cesso di Peppino. L’unico posto dove potevo urinare in piedi e con la tavoletta abbassata. W la Democrazia.

LO SCIACQUONE SOSPESO : Prima del green pass nel cesso di Peppino, non c’era nemmeno l’obbligo di tirare lo sciacquone. Lo faceva democraticamente un altro al posto tuo.  W la Democrazia.

LA SPERANZA E’ SEMPRE L’ULTIMA A MORIRE : In Francia in giornata è attesa la decisione della Corte costituzionale sulla legittimità dell’estensione dell’obbligo di pass sanitario all’ingresso di bar e ristoranti, dei centri commerciali, degli ospedali, delle RSA, dei trasporti pubblici, treni e aerei.

W la Francia.

I BUONI PROPOSITI PER IL FUTURO: Resistenza a oltranza. Non ci sono altre alternative per le persone oneste. Hasta la victoria siempre. Patria o muerte. 

LA COLONNA SONORA : How Deep Is Your Love

I SALUTI : Arrividerci Peppino, amico mio!

 

Arsenico17