Stando alle cifre il costo sarebbe uguale, 140 milioni uno oppure 70 a testa gli altri 2. Acquistando i due, la difficoltà sarebbe per Sarri, cioè schierare Zaniolo ed un altro di pari valore al posto del francese.

Numero di calciatori in campo:

Il regolamento del giuoco del calcio, purtroppo, stabilisce che: Ogni gara è disputata da due squadre, ciascuna composta da non più di undici calciatori, uno dei quali deve essere il portiere. Nessuna gara potrà iniziare o proseguire se l’una o l’altra squadra dispone di meno di sette calciatori.

Quindi se il Tecnico juventino schierasse al posto del mancato acquisto Pogba schierasse in campo i due Zaniolo, la squadra avrebbe 12 giocatori in campo, norma come detto, vietata dal regolamento del giuoco del calcio. Norma vetusta perché chi ha tanti giocatori avrebbe diritto a schierarne quanti ne vuole? Certamente no. Se fosse modificata questa regola non sarebbe più calcio, si giocherebbe 20 contro 18 (per esempio) ed a parte la problematica dell’ingiusta disparità del numero dei giocatori, occorrerebbe anche costruire campi di calcio molto più grandi.

Nelle partite di calcio a 5, a cui partecipo sempre più di rado, un giocatore in più, se è presente, a volte lo schieriamo, anche perché non sono previste riserve, ma soprattutto perché a noi vecchietti il campo, con l’età, il campo di gioco appare ogni giorno più grande. Questo non è il caso dei giovanotti che calcano i campi di gioco a livello professionale.

Chi conviene acquistare?

In conclusione, ma solo per colpa del regolamento, conviene acquistare Paul Pogba, che da più garanzie tecniche rispetto al pur fortissimo Zaniolo. Comperando il romanista, la Juventus risparmierebbe soldi per il cartellino e soldi per l’ingaggio, ma Pogba porterebbe sponsor e risultati, infatti marciando fino alla finale la Juventus incasserebbe molto di più dal botteghino e soprattutto dai diritti TV.

Non possiamo calcolare, in modo preventivo, con esattezza se conviene risparmiare ed incassare meno o viceversa, perché possiamo prevedere i costi (mercato) ma non l’entrate future (diritti tv, sponsor, etc…). Ipotizzando una parità economica sulle due ipotesi di mercato, prevarrebbe la questione sportiva, cioè la necessità di puntare al titolo europeo che da tempo manca.

Conviene vincere per guadagnare di più

Vincere la Champions League, alla fine aggiungerebbe altri benefici economici, a partire dalle enormi file alla biglietteria dello Juventus Museum che si creerebbero per ammirare la coppa con le grandi orecchie; e continuando con l’arrivo di nuove ricche sponsorizzazioni e con l’impennarsi della vendita di magliette degli eroi della finale. Finendo così, con un aumento del valore della squadra. Infatti per esempio vendendo oggi Dybala la Juventus incasserebbe al massimo 80 milioni, lo stesso giocatore dopo aver vinto la coppa potrebbe valere anche il doppio.

Dybala non lo venderei né oggi a 100, né domani a 150, però venderei per esempio De Sciglio che alla fine anche lui sarebbe improvvisamente ipervalutato. Il discorso appena letto (scritto per me) vale anche per altri giocatori, infatti non possiamo Comprare 2 Manolas al posto di un De Light, etc… 

In passato con Marotta…

Marotta, è un esperto, anzi è il migliore procacciatore di parametri zero, però ha sempre “difettato” negli acquisti più onerosi, aspettando sempre eventuali “sconti”, che alla fine non sono mai arrivati; anzi coll’avanzare del calendario del calciomercato i prezzi dei migliori giocatori sono sempre cresciuti, e poi spesso acquisiti da altre società. Facendo eccezione per giovanissimi talenti non ancora sbocciati, il lavoro di Paratici spesso è stato vano, visto che i migliori sulla piazza, nella speranza di ottenerli sottocosto, finivano nel carrello della spesa dei rivali.

Da oggi occorre cambiare rotta, la Juventus deve acquistare e subito Pogba e De Light (o almeno uno dei due) e non due Zaniolo ed i due Manolas, visto che non potremmo mai schierarli tutti e 4 contemporaneamente. Il nome dei due romanisti, è nato solo a titolo d’esempio, quindi non dico alla Juventus di non prenderli, perché sono degli ottimi giocatori, ma di prenderli, bilancio permettendo, dopo l’acquisto dei 2 necessari Pogba e De Light.

Buon calciomercato a tutti.