1) La stagione volge al termine, e che sia terzo o quarto posto, l'Inter raggiungerà quasi sicuramente la zona Champions League. A differenza della stagione passata, dove Juventus e Napoli svolsero un altro Campionato e la Roma fu brava a defilarsi con un paio di vittorie in più, agganciando il terzo posto, quest'anno ci sono tra le 5 e le 6 squadra a lottare per un posto nell'ex Coppa dei Campioni. Quindi, stagione più difficile quella odierna e, tralasciando la differenza con i punti rispetto allo scorso anno, la squadra, anche se non convincendo, non sta giocando per arrivare in Champions, ma gioca per confermare la posiziona attuale, che significa qualificazione.

2) Miglioramento di Spalletti. Non c'è dubbio che il Tecnico di Certaldo abbia migliorato quelle che erano le scelte tattiche presentate lo scorso anno, o ad inizio Campionato. Passando da un improbabile difesa a 3 con D'Ambrosio mezzo laterale e mezzo centrale, ad un 4231 che pian piano, a volte anche troppo piano, vede dei miglioramenti.

3) Non deve migliorare solo Spalletti. Sono ormai 3-4 anni che l'Inter svolge sempre lo stesso tipo di Campionato: metà buono e metà indecente. Si può dire che quest'anno è stato un mix di ambedue cose, che paradossalmente possono significare miglior posizione degli ultimi 8 anni. I giocatori continuano ad essere incostanti sul campo, passando da Perisic fino ad arrivare a Vecino. É tempo di fare scelte ponderate, tagliare i rami secchi (Miranda, Candreva ecc.) e acquistare riserve di lusso.

4) Lato economico. L'addio di Spalletti, e collaboratori, costerebbe all'Inter più di 20 Milioni, senza considerare poi i quasi 60 da versare per Conte. Con una squadra da rifinire, e senza stadio di proprietà, sarebbe una buona idea buttare soldi cosi?

5) Sicuri che con Conte si vince? La Juventus di Conte fu unica, ma c'è da dire che è rimasta tale anche dopo. l'Italia era per metà Juventina, mentre il Chelsea ha fatto un anno e mezzo buono. Risultati più o meno buoni, non si giudica la gestione Conte, ma che non assicurano una riuscità per la prossima stagione. Tanti sono i Tecnici passati per Appiano Gentile, possibile siano tutti scarsi?