Quando i cinesi rilevarono il Milan dallo storico presidente Silvio Berlusconi il mondo intero si stupì e  in primis Cristiano Ruiu. Ma dopo già 6 mesi questa proprietà mi sta deludendo ( non per meriti sportivi), non mi é bastata la sontuosa campagna e le cose formali, io da tifoso chiedo solo una cosa: la Verità. 

Io da tifoso pago l'abbonamento alla pay-tv per guardare il Milan e sono anche abbonato a Milan Channel e ogni anni compro merchandising di vario tipo. Io tifoso con questi piccoli gesti mando avanti il Milan e voglio che la società AC Milan mi porti rispetto e che non mi prenda in giro. Se Lì non riuscirà a pagare il debito con Elliott non dovrebbe dirlo Forbes ma il Milan e i suoi dirigenti e come se i fatti di casa mia vengono sbandierati ai quattro venti e questo non mi piace gli altri non devono dire che non c'è la faccio perchè il primo ad ammetterlo dovrei essere io. Bene se Lì non pagherà il debito ci sarà un nuovo acquirente e ripartiremo da zero come abbiamo sempre fatto perché noi siamo dei guerrieri e non molliamo mai. 

Ad alimentare tensioni in casa rossonera  sono alcune indiscrezioni uscite fuori dove si direbbe che Fassone chiami ancora Berlusconi per chiedere consigli al Cavaliere come se Fassone fosse un novellino del mestiere ma il suo curriculum dice tutt'altro. Ma sopratutto é un grave danno a livello comunicativo per la nuova società che voleva cancellare qualunque legame con la vecchia ma sopratutto qualora ci siano ancora contatti tra Fassone e la Famiglia Berlusconi perché renderlo pubblico ? Forse per soddisfare l'ego di Silvio Berlusconi.  Forse perché il Milan è ancora di Berlusconi ? Si dice ma anche se fosse vero i tifosi milanisti sarebbero contenti il doppio 

Se il Milan è di Lì o Berlusconi o di chiunque altro basta che si dica perché noi tifosi vogliamo solo e unicamente la VERITÀ.