Dashboard
clear
Naviga
Home
Calciomercato.com
Login
Squadre
clear
Leggi gli articoli per squadra
Atalanta
Benevento
Bologna
Cagliari
Chievo Verona
Crotone
Fiorentina
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Roma
Sampdoria
Sassuolo
Spal
Torino
Udinese
Verona
dehaze
info

le news scritte dai tifosi

Playcalcio
Marco Barone

Riflessione sul vizietto delle donne... di spogliarsi

Il calcio è oramai una vetrina dove esporre il proprio corpo, il proprio stile, il proprio tatuaggio, la propria ricchezza, il proprio status.
Una vetrina mediatica fenomenale dove sono in tanti quelli che cercano di arrivarci facendo anche carte false.
Ma se c'è una cosa che veramente ultimamente inizia ad essere semplicemente ridicola, banale e forse irrispettosa per le donne stesse, ed insopportabile, è come si comportano alcune donne pur di apparire.
Si svestono, mostrano le loro doti naturali, o meglio innaturali, visto che spesso son tutte rifatte e ritoccate. Fanno a gara a chi si sveste di più.

Siamo alle solite, alla TV delle veline, alla TV delle donne in trasparenza totale che contano solo se mostrano, se provocano. Un sistema che è totalmente funzionale al maschio che sbava con l'acquolina in bocca.
Donna bella uguale donna stupida, è un'equazione ignorante ed altrettanto sessista e maschilista. Ma è innegabile che son sempre di più le donne che pur di apparire, pur di essere qualcuno, di emergere dalla loro condizione di inesistenza mediatica, si svestono.

Invece di svestirvi, perché non leggete un bel libro come pegno? Che è meglio e più dignitoso per tutte voi ed anche per gli uomini?

Commenta l'articolo

Accedi o registrati per poter commentare questo articolo.

o
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni e per visonare Condizioni di servizio e informativa privacy