Dashboard
clear
Naviga
Home
Calciomercato.com
Login
Squadre
clear
Leggi gli articoli per squadra
Atalanta
Benevento
Bologna
Cagliari
Chievo Verona
Crotone
Fiorentina
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Roma
Sampdoria
Sassuolo
Spal
Torino
Udinese
Verona
dehaze
info

le news scritte dai tifosi

Footballpassion 2

Da un tifoso bianconero a Barcellona: 'Ultras, che cattiveria'

Ciao a tutti, scrivo qua per chiedere informazioni su un brutto episodio avvenuto ieri a Barcellona.

Sono qui a Barcellona da tre giorni, sono venuto a vedere la mia Juve in trasferta. Un'emozione particolare, la prima trasferta a cui partecipo, in una città così grande e bella, in uno stadio imponente e famoso in tutto il mondo circondato da migliaia di tifosi e pronto ad ospitare un match che ha tutte le premesse per essere un big match mondiale.

Martedì ritiro i biglietti al Camp Nou, giro per Barcellona tutto il giorno con la maglietta della Juve e niente, scambio qualche battuta con dei tifosi blaugrana, ma tutto nella norma, anzi fa anche piacere.
Arrivo al Camp Nou, dopo una lunga attesa riesco ad entrare, mi accomodo (come indicato dal biglietto) in una delle prime file del settore. Il problema giunge quando le squadre stanno per entrare. Un gruppo di ultras bianconeri, con la solita loro cortesia, viene lì davanti, ci mette i loro striscioni e in maniera indiretta ci fa capire che è meglio se da lì ce ne andiamo, perché devono venire loro a fare baldoria.
Va bene, capisco e mi sposto un po' più su (dove si vede molto meno) ma pazienza non voglio avere grane.

La partita inizia loro urlano e cantano e va bene così, dobbiamo stare in piedi perché loro vogliono così e va bene (più o meno).
Ma il massimo lo tocchiamo quando dopo un quarto d'ora in piedi e svariati attimi di transizione di manovra nella partita decido di sedermi un attimo, ripeto un attimo, finché uno di quei "cafoni esaltati", se così si può definire, si gira per insultare chi non canta e mi coglie seduto. Mai fosse! Inizia a sbraitarmi dietro:" ouuuu! Ouuuuu tu!!!! Alzati!!! Alza sto braccia ouuuuu!!!". 
Io mi alzo, ripeto non voglio avere problemi, per me è una vacanza e lo invito comunque a calmarsi e guardare la partita, lui ribatte dicendomi di non farlo per lui, ma per la Juve (e io dico già pago il biglietto PS 73€ per il quarto anello però quelli sono i prezzi) vengo e spendo soldi, mi sembra che per la Juve ho già fatto abbastanza, voglio solo godermi la partita!
E lui continua a dirmi ciò; io gli ripeto di calmarsi e guardare la partita. A sto punto passa alle minacce!
Dopo ci vediamo giù e continua così per almeno 3/4 minuti.

Quello che vi chiedo è, so che è così, nel sud sono già stato ed è pieno di sti personaggi, infatti li evito per quanto possibile. Mi piace fare cori e cantare, ma non per tutta la partita, insomma mi piace anche godermela in santa pace.
È proprio così dappertutto? Forse in italia sì, forse anche all'estero, però mi chiedo: queste persone devono per forza rendere una partita così bella, pesante agli altri che vogliono solo vedere?
Aggiungo anche, lo stesso personaggio poco dopo invita un signore anziano ad alzare le braccia: "Ou zio! Oh zio! Alza le braccia dai!" E lui, credo ironicamente, fa una risata e gli fa: "Sono già nonno", comunque le alza, continuando il coro per pochi attimi dopo il suo termine a mo' di presa in giro. Insomma, al di lá del risultato (e loro a sostenere che sia giusto così perché così impariamo a non cantare).

La serata è stata resa spiacevole. Vi ringrazio per la lettura e la pazienza per il mio sfogo.
Un saluto ;-)

Commenta l'articolo

Accedi o registrati per poter commentare questo articolo.

o
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni e per visonare Condizioni di servizio e informativa privacy