Il portoghese André Silva, resta al Milan, che continua a credere nel giocatore nonostante gli 0 gol in campionato e delle apparizioni tutt'altro che sufficienti. Un club cinese, come annunciato da Sky avrebbe offerto ai rossoneri 35 milioni di euro, tre in meno della cifra spesa in estate dai rossoneri.

Dunque fiducia ribadita al proprio numero 9, che ora aspetta di giocarsi le sue carte con Gattuso, che lo ha relegato in panchina nelle ultime partite. Ma se in campionato André Silva ha fatto male, in Europa League invece ha segnato parecchio ed è stato decisivo. In effetti, lui è abituato a giocare in Europa ed anche in Nazionale, dove affianca Ronaldo, che di lui è pazzo. 
Quindi il Milan, cercherà di rigenerare il talento sottoporta del ragazzo, che continua ad essere difeso e che avrà ancora tanto tempo prima della fine della stagione per riprendersi una maglia da titolare ed il cuore dei propri tifosi.

Da ora dovrà far parlare il campo, e al Milan conviene riabilitarlo, soprattutto psicologicamente in questo momento, perché i bomber in circolazione sono carissimi e per portarsi un attaccante a casa il Milan deve spendere almeno il triplo di quello che ha speso per questo ragazzo.
Se dovesse vincere la scommessa Silva, Mirabelli avrà messo a segno un colpo capolavoro.