Gattuso ha rilasciato delle dichiarazioni molto interessanti. Ha dichiarato di essere soddisfatto dell'organico che ha disposizione, di non aver parlato di mercato con la società e nemmeno di aver fatto i nomi di Jankto e Mousa Dembélé come possibili rinforzi, che  comunque lui ha definito fortissimi entrambi. Nessun giocatore ha richiesto la cessione e inoltre, sempre Gattuso, ha detto che spera di andare avanti con questa rosa e di non avere infortunati. Questo è il suo unico desiderio. Dal mercato non si aspetta nulla, ed è convinto che il Milan non opererà in entrata. Inoltre ha elogiato molto André Silva. Ha dichiarato che l'attaccante portoghese è fortissimo e che ha giocato poco effettivamente, facendo intuire che ha intenzione di sfruttarlo di più e di concedergli più chance.

Curioso che nessuno gli ha chiesto di Seko Fofana, il nome più caldo in voga al Milan come rinforzo a centrocampo. Il Milan, a differenza delle dichiarazioni di facciata e delle classiche bugie bianche che si dicono durante il calciomercato e che fanno parte del gioco delle parti, in realtà si muoverà in questo calciomercato.

La maggior parte delle operazioni saranno in uscita. Si cercherà di piazzare Paletta, Gustavo Gomez e José Mauri. Questi 3 sono i primi indiziati a partire. Partirà anche Zanellato, che piace al Bologna e in Serie B, in prestito secco, per fare esperienza. Locatelli resterà e Gattuso ha dichiarato che può fare anche la mezz'ala. Io sinceramente, come mia personale opinione, lo vedo come centrocampista centrale ma non come regista. Lo vedo bravo a dare geometria e nella fase di interdizione. Non è un playmaker alla Pirlo per intenderci. Personalmente come mezz'ala, Locatelli non mi ha convinto. È un giocatore anche tecnico, bravo a recuperare palloni, ma non ha quell'irruenza e quell'esplosivita' che dovrebbe avere una mezz'ala. È più un giocatore d'ordine e bravo ad interdire, dotato anche di una buona tecnica e di un buon tiro. Personalmente penso che sia meglio come centrale di centrocampo.

Tornando al mercato e alle uscite, si cercherà di vendere i fuori rosa e che non rientrano più nei piani della società come Oduamadi, Juan Mauri e Mastour, che sono anche in scadenza di contratto. Vergara non è in scadenza ma è fuori rosa e piace in B. Da valutare il futuro di Gabriel, il portiere brasiliano.

Per quanto riguarda le entrate, il Milan farà uno massimo due entrate. Uno potrebbe essere il vice Kessié, e potrebbe essere Fofana dell'Udinese, e un altro arrivo potrebbe essere un attaccante esterno.
Qui il nome potrebbe arrivare dal Sudamerica
. Il Milan ha due slot liberi per gli extracomunitari e potrebbe arrivare qualcosa dal Brasile (Lincoln?) o dall'Argentina (Maroni?).

Per quanto riguarda ancora le uscite, Gigio Donnarumma si avvicina al Psg per l'anno prossimo. Raiola pare che abbia incontrato il ds del club parigino per iniziare questa trattativa, che verrà formalizzata questa estate.
Il Milan, l'anno prossimo riporterà alla base Plizzari e potrebbe prelevare dal Genoa Mattia Perin.