E se alla fine arrivasse Alexis Sanchez? Il giocatore è in scadenza, quindi difficilmente si aprirà un'asta al rialzo in estate ed è un grande attaccante che potrebbe fare al caso dei rossoneri, privi di una punta da doppia cifra. 

L'ex Udinese e Barcellona sarebbe un affare, ma il Milan dovrebbe privarsi di almeno due dei tre in avanti: Kalinic, Andrè Silva e Cutrone. Quest'ultimo potrebbe partire in prestito, evitando di fare minusvalenza con Andrè Silva, nel caso in cui dovesse rimanere, mentre per Kalinic si aprirebbero le porte del campionato cinese.

Fantamercato o occasione? Soprattutto Sanchez sarebbe la panacea a tutti i mali dei rossoneri?

Di sicuro gli attaccanti devono svegliarsi, ed hanno un intero girone di ritorno, più le coppe, per smentire i critici e riprendersi il Milan, che ha bisogno dei loro gol per sperare in una rimonta in campionato e per far bene in Europa League e nelle semifinali di Coppa Italia, dove gli uomini di Gattuso affronteranno la Lazio di Inzaghi. 
Se invece gli attaccanti continueranno a far male, in estate ci sarà una rivoluzione nel reparto anteriore del Diavolo. 

Sanchez per ora è un sogno, una piccola idea per i tifosi, ma chissà...