Dashboard
clear
Naviga
Home
Calciomercato.com
Login
Squadre
clear
Leggi gli articoli per squadra
Atalanta
Benevento
Bologna
Cagliari
Chievo Verona
Crotone
Fiorentina
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Roma
Sampdoria
Sassuolo
Spal
Torino
Udinese
Verona
dehaze
info

le news scritte dai tifosi

PRIGIONIERO DEL PASSATO
Ludovico Lombardo

L'importanza della gavetta perduta

La gavetta per un calciatore è stata molto importante. Uso il passato perché nel calcio moderno la gavetta non esiste più, oggi i sedicenni vengono buttati in campo e pagati a peso d'oro e i giovani la parola "gavetta" non sanno nemmeno cosa significa. 

La gavetta è qualcosa che ti forma sia a livello tecnico che psicologico, un po' come il servizio militare. Il sudare nei campi spelacchiati che hanno un odore misto di erba e catrame e con solo qualche vecchietto a guardare la squadra del paese, ma quando dopo anni di sudore e sacrifici arrivi al vertice del calcio mondiale la soddisfazione è doppia. La gavetta forma quell'esperienza che serve per superare le difficoltà di una carriera da calciatore. Un esempio è Martin Odeegard, quindicenne pagato a peso d'oro (2.5 milioni di ingaggio l'anno) che ha bruciato le tappe troppo presto e si è bruciato da solo.

Ma anche per un allenatore la gavetta è fondamentale, fa crescere un coach sia a livello tecnico che a livello mentale. Allenatori come Brocchi e Inzaghi che sono arrivati troppo presto nei top club e ora si stanno leccando le ferite nella serie cadetta.
Anche nel calcio moderno la vecchia "gavetta" è fondamentale.

Commenta l'articolo

Accedi o registrati per poter commentare questo articolo.

o
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni e per visonare Condizioni di servizio e informativa privacy