Dashboard
clear
Naviga
Home
Calciomercato.com
Login
Squadre
clear
Leggi gli articoli per squadra
Atalanta
Benevento
Bologna
Cagliari
Chievo Verona
Crotone
Fiorentina
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Roma
Sampdoria
Sassuolo
Spal
Torino
Udinese
Verona
dehaze
info

le news scritte dai tifosi

Playcalcio
Marco Barone

Italia: una vittoria immeritata che prolungherà la sVentura

La furbizia italiana nel campo ha prevalso, per usare le parole di Panucci, allenatore di una grande Albania per il gioco espresso e per una sconfitta assolutamente immeritata. L'Italia ha adottato un modulo unico nel panorama della grandi nazionali, ma i moduli trovano il tempo che trovano. Non si vince per il modulo, non si perde per il modulo. Si vince e perde per come si gioca e l'Italia non gioca, tentenna, non appassiona, annoia. Una partita iniziata con i fischi all'inno di Mameli e finita con un Ventura che non sorride. E come potrebbe sorridere dopo essere stato scaricato dai suoi giocatori? Che hanno deciso di riunirsi da soli? Senza l'allenatore? Qualsiasi allenatore con la squadra in pugno e rispettato dalla squadra non l'avrebbe mai permesso e soprattutto nessuno avrebbe mai osato chiederlo. Nessun riscatto. Guai a parlare di riscatto. Questa vittoria rischierà di essere più dannosa di una sconfitta, perchè se Ventura non andrà via e se con Ventura non andrà via Tavecchio che lo ha sempre voluto e difeso fin dall'inizio, che messi insieme fanno 143 anni, significherà semplicemente prolungare questa sventura, questa agonia. L'età della pensione per Ventura è arrivata, per Tavecchio pure. Grazie, ed arrivederci, fate largo ai giovani, al rinnovamento. Tanto i segnali ci sono tutti, al mondiale forse ci arriviamo, e già dire forse per la storia della nostra nazionale sarebbe una bestemmia, ma è chiaro a tutti che se si continuerà così si farà semplicemente una grande ed immensa figuraccia.

Commenta l'articolo

Accedi o registrati per poter commentare questo articolo.

o
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni e per visonare Condizioni di servizio e informativa privacy