Tragedia sfiorata al centro di allenamento del Chelsea di Cobham, quando una lastra di vetro si è schiantata sull'auto di Antonio Conte parcheggiata all'esterno. L'allenatore dei Blues fortunatamente era ancora sul campo di allenamento con la sua squadra, nei pressi del mezzo dove è avvenuto l'incidente era invece presente Steve Atkins, responsabile delle Pubbliche Relazioni del club londinese, che si dirigeva verso il proprio veicolo parcheggiato  di fianco all'auto del tecnico italiano. 

Il tutto è stato causato dal forte vento, che ha scardinato una lastra di vetro che formava il piano di un tavolo presente sulla terrazza del complesso dove hanno sede gli edifici del Chelsea, facendola volare giù nei parcheggi, sul lunotto anteriore della Nissan Juke di Conte. 

Grande lo spavento per Atkins, come ha confermato al "The Sun" un dirigente del Chelsea che ha visionato le immagini presenti nel circuito del parcheggio: "È una scena davvero drammatica, si vede Atkins che cammina vicino all'auto di Conte e improvvisamente una massiccia lastra di vetro si schianta sull'auto, frantumandosi in centinaia di piccoli pezzi che volano ovunque. Atkins è rimasto molto scosso per quanto avvenuto, come si può immaginare."

Fortunatamente non ci sono stati feriti ma solo danni alla vettura di Conte.