Si prospetta un gennaio movimentato in casa Lazio. Sul fronte mercato, un giocatore in particolare attira le attenzioni dei maggiori club europei. Si tratta di Milinkovic-Savic. Il centrocampista è uno dei più ricercati in assoluto nel suo reparto e gira voce che il PSG voglia bussare alla porta di Lotito e Tare, presentando un'offerta di 170 milioni di euro. La cifra sarebbe simile a quella offerta sempre dai parigini per Mbappe al Monaco lo scorso anno. In Italia, l'unica che non ha mai fatto mistero di visionare con interesse il giocatore è stata la Juventus, ma non c'è stato nulla di concreto oltre a qualche parola scambiata con l'agente. 

La Lazio deve privarsi di Milinkovic-Savic?

La questione va analizzata sotto vari aspetti. Lotito è un presidente "aziendalista" per cui economicamente potrebbe essere allettato da questa mega offerta a tal punto d'accettarla, anche perché quella cifra servirebbe al bilancio o potrebbe essere investita per rinforzare la rosa. 

Per quanto riguarda il campo, sarebbe una grave perdita poiché il ragazzo è al centro del progetto targato Inzaghi e tatticamente permette numerose soluzioni, passando da 4-2-3-1 al 4-3-3 senza escludere il 3-5-2. 

Il mercato sta per partire. Le sorprese sono dietro l'angolo.