Il portiere è un ruolo amletico ma allo stesso tempo è anche un ruolo di grande responsabilità. Il portiere è il guardiano della porta e l'ultima speranza della squadra. Oggi andremo a stilare una classifica dei 5 migliori portieri al mondo, ecco i parametri: 

Esperienza Internazionale

Qualità tecniche ( reattività, posizionamento , uscite , qualità di impostazione ) 

Decisività.

Ecco la Top 5: 

5) Ederson Moraes: Il giovane portiere porto-brasiliano è arrivato da pochi mesi in Inghilterra ma si sta già imponendo come uno dei migliori portieri della Premier. Ederson ha già giocato la Champions l'anno scorso col Benfica in cui è stato decisivo più di una volta ( vedi ottavo di finale d'andata contro il Dortmund). Moraes è dotato di una grande reattività e un ottimo senso della posizione e le sue qualità di impostazione sono eccellenti, l'unica pecca a livello tecnico sono le uscite sulle palle alte spesso troppo precipitose. 

4) David De Gea: Il portiere spagnolo é uno degli uomini più chiacchierati sul mercato e nella prossima finestra di mercato potrebbe cambiare squadra ma intanto Mourinho se lo gode. De Gea è l'erede naturale di Iker Casillas, il portiere dello United gioca da 4 anni una competizione europea e ha vinto un'Europeo under-21 con la Spagna, De Gea non risulta spesso decisivo. A livello tecnico De Gea eccelle sulle uscite (grazie alla sua altezza) sul posizionamento e sulle qualità di impostazione unica pecca e la sua poca reattività rispetto ad altri colleghi. 

3) Manuel Neuer: Il portiere del Bayern Monaco è stato per tanti anni il migliore al mondo ma nell'ultimo periodo il suo rendimento sta calando anche a causa di alcuni infortuni. Neuer é campione del mondo in carica con la nazionale tedesca e ha vinto la Champions col Bayern nel 2013 risultando in entrambe le competizioni molto decisivo. A livello tecnico Neuer è molto forte sulle uscite, sulla reattività e sulle qualità di impostazioni ma il suo più grande difetto é il posizionamento infatti Manuel proviene dalla scuola portieri tedesca che sulle uscite predilige il posizionamento a croce.

2) Thibaut Courtouis: Il belga negli ultimi anni si é imposto come uno dei migliori portieri del panorama mondiale prima a Madrid e ora a Londra. Courtuois può vantare una buona esperienza internazionale sia a livello di club che a livello di nazionale, il belga é uno dei portieri più decisivi al mondo (vedi il cammino dell'Atletico Madrid in Champions nel 2014). Courtuois è dotato di una buona reattività e di ottime qualità di impostazione anche se alcune volte perde il senso della posizione e le sue uscite sono troppo avventate. 

1) Jan Oblak: Il primo posto va all'erede di Courtouis all'Atletico: Jan Oblak. Oblak gioca da tre anni stabilmente come titolare nella squadra guidata dal Cholo Simeone e il suo più grande punto di forza è la decisività infatti quasi tutte le vittorie dell'Atletico Madrid passano dalle fondamentali parate di Oblak. Il portiere dell'Atletico tecnicamente è fortissimo e eccelle in quasi tutti i fondamentali tecnico-tattici.