Il campionato si è da poco concluso, e le squadre di Serie A sono già ripartite con il mercato.                                                                     Un mercato a due facce, con club come Roma e Milan attivissime in chiave acquisti e club come Sassuolo e Sampdoria che hanno già e sono sulla strada per, salutare i loro giocatori di maggior valore. 

La stagione doriana è stata molto positiva, Giampaolo si é tolto molte soddisfazioni con la sua rosa. La Sampdoria ha messo in mostra tanti giocatori di sicuro avvenire, molti dei quali già ceduti. Da Schick a Bruno Fernandes passando per Skriniar. Mentre altri sono nel mirino di molti club, da Torreira a Muriel. 

Non è da meno il Sassuolo, razziato anche del suo mr, Di Francesco ha infatti abbracciato il progetto Roma. Il club neroverde ha però deluso, dopo una deludente Europa League e prestazioni altalenanti in campionato. La prima cessione è stata Pellegrini, che ha seguito il mister nella capitale. Ma secondo molti rumors non sarà l'unico. Berardi ha affermato di esser pronto di una big. L'agente di Defrel è stato avvistato in Gran Bretagna, vicino il suo approdo in Premier. Acerbi ha ricevuto molte offerte cosí come lo stesso Politano.

Che un club di media classifica ceda per fare cassa e poi investire su giovani da rivendere poi al doppio se non al triplo della somma investita è normalissimo. Ma da qui a smantellare una squadra la strada è tanta. Soprattutto perché la domanda sorge spontanea. 

Riusciranno a sostituire tutti questi giocatori con alternative valide?