Dashboard
clear
Naviga
Home
Calciomercato.com
Login
Squadre
clear
Leggi gli articoli per squadra
Atalanta
Benevento
Bologna
Cagliari
Chievo Verona
Crotone
Fiorentina
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Roma
Sampdoria
Sassuolo
Spal
Torino
Udinese
Verona
dehaze
info

le news scritte dai tifosi

http://hogwordsblog.wordpress.com
You and Milan

Dal rosicamento al bruxismo

Negli ultimi anni c’è una parola del vocabolario che si è imposta per il suo significato allegorico in campo sportivo. La conoscete tutti. Ammettetelo. Se non sapete cosa significa allora il calcio o lo sport non sono fatti per voi. La parola in questione (molto nota tra i castori) è rosicare. Letteralmente, il dizionario spiega che rosicare indica mangiare, guadagnare, rodersi, consumarsi per la gelosia, l'invidia. Quando i tifosi di una squadra hanno delle fortissime aspettative sportive sulla stessa e queste ultime vengono disattese dalle prestazioni di una avversaria storica il cosiddetto macerarsi dal bruciante sentimento di rivalità, il livore, la gelosia, esplode e riempie i pensieri degli sconfitti. In barba ai concetti olimpici di Pierre De Coubertin e della pura sportività, gli appassionati supporter macerano o si macerano a vicenda sentendosi superiori o ingiustamente inferiori a coloro che hanno affrontato durante la stagione. Il duello è tra tutti contro tutti avendo come punto di riferimento una squadra di 25 atleti che lottano in campo vestendo con i colori sociali della propria città o che si è designato come quelli che seguono il nostro cuore, organo principe che custodisce i sentimenti umani.

A questo fenomeno, già di per sé recente (almeno nell’uso di questa terminologia) se ne è aggiunto un altro che di sportivo ha ancora meno e che farebbe ancor di più rivoltare nella tomba il povero De Coubertin. Se il rosicamento si fa a posteriori e cioè dopo il raggiungimento di un risultato agonistico ha cominciato a farsi strada anche una nuova tipologia di masticamento da invidia: quello preventivo. Ricapitoliamo, allora. Il rosicamento si ha a giochi fatti. Perciò, prima che una sentenza sportiva venga emessa c’è ancora spazio di manovra. Si può masticare, rosicare, invidiare anche preventivamente. Ci troviamo di fronte ad un nuovo fenomeno sociologico che potremmo definire con l’equivalente medico: il bruxismo.

Il bruxismo (dal greco βρύχω, brùcho, «digrignare (i denti)») consiste nel digrignamento dei denti facendoli stridere, dovuto alla contrazione della muscolatura masticatoria, soprattutto durante il sonno. Generalmente viene considerato come una parafunzione, ovvero un movimento non finalizzato ad uno scopo. Il digrignamento perdura per 5-10 secondi e, durante la notte, questo evento può ripetersi varie volte. Al momento, la Società che più viene invidiata e provoca fenomeni di bruxismo è il Milan. Lo dimostrano le continue accuse che riceve dagli avversari o dagli addetti ai lavori in modo assolutamente preventivo e cioè sempre prima che il campionato sia giocato, la campagna trasferimenti sia terminata, i bilanci siano depositati, gli accordi di gentlemen’s agreement siano stati presi, ecc. Quando tutto ciò finirà significherà che il Milan sarà ritornato nel guscio nel quale si era rintanato (colpevolmente) negli ultimi anni. Basta ammettere che va bene così e chi vuol rosicare o bruxare sono fatti solo suoi. Io la notte la passo a dormire o ad assistere a belle partite della squadra rossonera. Mi accontento. E chi si accontenta gode.

Commenta l'articolo

Accedi o registrati per poter commentare questo articolo.

o
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni e per visonare Condizioni di servizio e informativa privacy