Oggi é stata  diramata la lista dei 30 giocatori candidati al pallone d'oro. Tante certezze , tante sorprese ma anche molte incertezze ( che analizzeremo nel prossimo articolo ) . 

CERTEZZE: 

Cristiano Ronaldo: il giocatore del Real vincitore delle ultime edizioni del premio di France Football è un'istituzione arriverà facilmente tra i primi 3 anche se l'inizio stagione non é stato delle migliori.

Lionel Messi: la " Purga" è il re del Pallone d'oro e il suo inizio di stagione lo lancia tra i primi 3 del mondo. Un Barcellona rinato con un Messi al top potrebbe vincere la Champions League e di solito chi vince la Champions vince anche il Pallone D'oro. 

Neymar: O'Ney è stato l'indiscusso protagonista delle'estate,  il suo passaggio record al Psg lo ha fatto entrare nella storia ma ora il brasiliano deve fare la storia in campo e diventare non solo il Re di Parigi ma anche quello di Europa. 

Robert Lewandoski: Lewandoski è una delle punte centrali più forti d'Europa ma la scarsa partenza del Bayern Monaco ha condizionato anche quella di Lewa. Ma se il polacco in Russia guiderà la sua nazionale come fatto nelle qualificazioni il Pallone D'oro non potrebbe essere Utopia. 

Marcelo: L'unico difensore tra le certezze, questo perché il brasiliano è più di un difensore é un uomo a tutto campo. Le grandi vittorie del Real sono dovute anche alle sue cavalcate sulla fascia fondamentali per le merengues. 

Antoine Griezmann: Le " Petit Diable" è uno dei giocatori più caldi del panorama calcistico mondiale la partenza con l'Atletico non è stata delle migliori. Ma in Russia Griezmann con la sua Francia potrebbe portare a casa la coppa e magari il Pallone D'Oro. 

SORPRESE: 

Pierre-Emmerick Aubameyang: Il gabonese essendo fuori dal mondiale si gioca un'eventuale vittoria del premio ma se guiderà il Dortmund a qualche miracolo calcistico il premio francese non è impossibile. 

Kylian Mbappé: L'enfants prodige del Monaco è stata la vera sorpresa di quest'anno e al passaggio al Psg é stata solo un'ovvia conseguenza. Se Mbappè oscurasse Neymar allora anche il Pallone D'oro sarebbe un'ovvia conseguenza. 

Philippe Coutinho: Il giovane brasiliano scaricato dall'Inter , oggi è uno dei talenti più in voga del calcio mondiale. Si é imposto pesantemente in Premier con il suo Liverpool e qualora in Russia diventasse l'uomo squadra del Brasile potrebbe essere una sorpresa alla corsa all'oro. 

Eden Hazard: Il giovane belga sembra aver superato il brutto infortunio e ora é pronto a conquistare l'Europa con il suo Chelsea e il Mondo con il suo Belgio. E con un genio come allenatore Hazard può crescere in modo esponenziale. 

Edinson Cavani: Dopo la grande stagione passata, Cavani si deve confermare anche quest'anno all'ombra di Mbappè e Neymar. Con l'Uruguay il mondiale sarà molto difficile ma Cavani farà  sempre e solo una cosa: il gol. 

Dries Mertens: Il folletto belga si è adattato benissimo al suo nuovo ruolo. Con Sarri come allenatore e con una squadra come il Napoli , Dries si potrebbe togliere qualche soddisfazione importante. Mentre in nazionale sembra chiuso da Lukaku.