Dashboard
clear
Naviga
Home
Calciomercato.com
Login
Squadre
clear
Leggi gli articoli per squadra
Atalanta
Benevento
Bologna
Cagliari
Chievo Verona
Crotone
Fiorentina
Genoa
Inter
Juventus
Lazio
Milan
Napoli
Roma
Sampdoria
Sassuolo
Spal
Torino
Udinese
Verona
dehaze
info

le news scritte dai tifosi

Playcalcio
Marco Barone

Vergogna: ma perché Icardi no?

Terzo millennio, XXI secolo ed il pallone d'oro continua a rimanere lontano dalla casa dell'Inter.
Zero tituli direbbe il grande Mourinho, il cui ritorno all'Inter è atteso con speranza dalla maggioranza dei tifosi. Ma in questo momento la speranza non è di casa all'Inter.

L'ultimo a vincere il pallone d'oro, come giocatore interista, è stato il re di Milano, Ronaldo, che tra le altre cose è stato anche il più giovane vincitore di questo storico riconoscimento, che ora ritorna alle origini.
Niente da fare. Nessun giocatore dell'Inter tra i 30 nominati per la corsa finale. Icardi non sarà Mazzola, non sarà Ronaldo, ma non includerlo in quell'elenco è una vergogna. I criteri per l'assegnazione del premio sono descritti nell'articolo 10 del regolamento che prenderebbe in considerazione le prestazioni individuali e di squadra durante l'anno preso in considerazione, valore del giocatore, la carriera, la personalità il carisma.

​Icardi pagherà forse la scarsa prestazione complessiva dell’Inter? E’ destinato ad avere una strada in salita, sempre? Mai pienamente amato a Milano, ma l'Inter senza Icardi non va da nessuna parte. Un giocatore che vale 50 milioni di euro, 152 presenze con l'Inter e 84 goal, cos'ha di meno rispetto giocatori come Mertens, Dzeko, Mané, o Bonucci? Niente. Anzi...

Commenta l'articolo

Accedi o registrati per poter commentare questo articolo.

o
Ogni opinione espressa in questi commenti è unicamente quella del suo autore, identificato tramite nickname collegato alla sua registrazione e di cui si assume ogni responsabilità civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere Calcioinfinito srl manlevata e indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato.

I cookie ci aiutano ad offrirti un servizio migliore. Accedendo a questo sito, accetti il fatto che potremmo memorizzare e accedere ai cookie sul tuo dispositivo.
Clicca qui per maggiori informazioni e per visonare Condizioni di servizio e informativa privacy